GROTTAMMARE – “Il tutto è successo il 10 minuti, al massimo 15 minuti” commentano la proprietaria della profumeria “Perla”  di Grottammare, Maria Rita Malaspina con la figlia Cinzia Ricciotti.

Le due si erano allontanate per fare delle compere alle 20:30 e avevano chiuso la porta a chiave ma non abbassato la serranda.

Una volta tornate sul posto hanno visto che i quattro punti cardinali della porta erano stati scassinati. “Fortunatamente non hanno fatto in tempo ad entrare”: hanno pensato le due donne sul momento.

Una volta giunto il marito della proprietaria sul posto, si è accorto, mentre cercava di mettere a posto la serratura, che sui passanti della serranda erano stati posizionati dei sassi avvolti da carta di giornale. Ebbene con questo stratagemma i ladri avrebbero aperto facilmente la serranda durante la notte e concluso il lavoro iniziato alle 20:30.

Le proprietarie della profumeria invitano gli altri commercianti a fare attenzione alla serranda quando la chiudono la sera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 507 volte, 1 oggi)