MONTEFIORE DELL’ASO – Si parla di ediliza scolastica, di progetti presentati per la messa in sicurezza di scuole dell’infanzia e per fortuna si hanno delle buone notizie.

Il Ministero per l’Istruzione ha ammesso a finanziamento il progetto presentato dal Comune di Montefiore dell’Aso e dall’Isc di Ripatransone, Cossignano per la realizzazione d’interventi di edilizia scolastica per la messa in sicurezza della scuola dell’infanzia.

Si tratta di un contributo di cofinanziamento per un importo di euro 150mila eruo, riguardante la realizzazione di iniziative a carattere nazionale in materia di sicurezza nelle scuole. Le risorse previste sono state destinate a interventi di edilizia scolastica su edifici di proprietà degli enti locali, sedi di istituzioni scolastiche statali, realizzati dagli enti proprietari e finalizzati alla bonifica dell’amianto o per l’ottenimento delle previste certificazioni di agibilità dell’edificio, d’idoneità statica o per la certificazione in materia di prevenzione incendi.

La scuola dell’infanzia di Montefiore è formata da due sezioni miste di ventiquattro alunni ciascuna con un orario settimanale: quaranta ore (comprensivo di mensa). Nello specifico le azioni che saranno realizzate riguarderanno l’adeguamento sismico, la riqualificazione degli spazi esterni e della copertura, l’adeguamento degli infissi con relativo intervento per il risparmio energetico.

Altre iniziative che saranno realizzate durante l’anno scolastico invece riguarderanno il progetto intercultura; “Case e ambienti dal mondo“, cromoterapia “Colori ed emozioni“, educazione ambientale “In-foresta“. Continueranno inoltre i progetti pluriennali: l’inglese per gli alunni di cinque anni, psicomotricità e progetto musica “Tutti su per terra“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 204 volte, 1 oggi)