SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Verrà lanciato nei prossimi giorni il bando della Regione Marche per il ripascimento della spiaggia del lungomare di San Benedetto.

L’intervento prevederà l’innesto di ben 22 mila metri cubi di nuova sabbia, che sarà prelevata dai fondali del porto, in seguito ad analisi che ne certifichino la purezza e l’assenza di idrocarburi.

La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per metà febbraio ed i costi si aggirano attorno ai 300 mila euro totali.

I lavori partiranno a fine aprile e dovrebbero durare non più di due settimane. Il tratto interessato sarà quello compreso tra il torrente Albula e la concessione 26. Rispetto all’anno passato si registra decisamente maggiore ottimismo, in quanto le nuove scogliere installate nel giugno scorso hanno provveduto ad una protezione consistente della costa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 261 volte, 1 oggi)