CONTROGUERRA – Evade dagli arresti domiciliari e si reca a trovare dei parenti a Controguerra, ma viene rintracciato dai Carabinieri e nuovamente arrestato. Ermir Lame, albanese di 28 anni stava scontando nella sua abitazione di Nereto una pena per reati di droga. Ieri sera però, quando i Carabinieri della locale stazione hanno effettuato i controlli di rito, non l’anno trovato in casa. Sono scattate dunque le ricerche e i militari hanno ipotizzato che il giovane, avendo dei parenti a Controguerra, potesse essere andato da loro. Una supposizione rivelatasi fondata poiché l’albanese è stato rintracciato a casa di uno dei parenti ed è stato arrestato. Sottoposto al processo per direttissima questa mattina è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)