CUPRA MARITTIMA – Via i cassonetti. “Per concretizzare l’obiettivo di una maggiore percentuale di raccolta differenziata, a Cupra Marittima inizierà a breve il Porta a porta Spinto”. Questo quanto affermato in una nota del Comune di Cupra.

Per spiegare nei dettagli alla cittadinanza in cosa consiste questa iniziativa, quali cambiamenti apporterà alle abitudini di ognuno, quali aree saranno coinvolte e in quali modalità, giovedì 19 gennaio alle ore 21, tutti i cittadini sono invitati presso la sala consiliare del Municipio.

Durante la serata il sindaco Domenico D’Annibali, l’assessore all’ambiente Marco Malaigia e alcuni rappresentanti della Picenambiente saranno a disposizione per tutte le informazioni necessarie per il corretto e nuovo conferimento dei rifiuti.

Con il “Porta a porta Spinto” saranno eliminati i classici cassonetti, tranne quello destinato alla raccolta dell’umido. A giorni prestabiliti dunque i cittadini dovranno posizionare, fuori dalla porta, i sacchetti gialli con carta, cartone e tetrapak, i sacchetti azzurri con vetro, plastica e barattolame, e i sacchetti neri per l’indifferenziata (Rsu: rifiuti solidi urbani). Durante l’incontro saranno resi noti i giorni del ritiro con consegna di apposito materiale informativo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)