GROTTAMMARE – Un adattamento teatrale fa sì che  il tema della migrazione arrivi al Teatro delle Energie. L’attore Giuseppe Battiston e il cantautore Gianmaria Testa calcheranno il palcoscenico grottammarese con un testo di Giovanni Pascoli: il 10 gennaio alle 21 andrà infatti in scena la trasposizione teatrale del poemetto “Italy” scritto a cavallo del ‘900 .

Siamo nel 2011 ma il tema, quello appunto dell’emigrazione, rimane profondamente attuale. Lo spostamento delle popolazioni per cercare fortuna, soprattutto quello dei giovani italiani che non riescono ad intravedere alcun futuro in una patria attanagliata dalla crisi economica, la figura, come la chiamava Pascoli, degli “orfani del mondo” degli stranieri in ogni luogo “mandati lontano a edificare un nuovo mondo a confrontarsi con una società che non li vuole”.

“Italy fa parte della raccolta Primi Poemetti che Pascoli scrive tra il 1897 e il 1904 (conta 450 versi). Dal sottotitolo, Sacro all’Italia raminga, si evince immediatamente l’argomento trattato in questo splendido, seppur poco noto, poemetto. Ispirato a una vicenda realmente accaduta ad un amico di Pascoli racconta i fatti di una famiglia di emigranti. Protagoniste della vicenda sono una bimba nata oltreoceano (in America) portata in Italia, a Caprona nella Lucchesia, dagli zii per curare la tisi, e la sua nonna italiana che si trova ad accudirla.

Vicenda personale a parte, Pascoli racconta in realtà le condizioni di un’Italia lontana nella storia e nella nostra memoria; un’Italia che sotto la morsa della povertà lascia andare i suoi figli per il mondo in cerca di più fortuna; che si lascia abbandonare perché incapace di accudirli tutti, i suoi figli. Un’Italia che il poeta personifica, un’Italia che è capace di rabbia e lacrime, che si dispera e talvolta riesce a provare pena”.

I biglietti per il settore A e B, costano 20 euro, mentre il settore C e Galleria, 15 euro.

I punti vendita sono: l’Ufficio Cultura del Comune di Grottammare (0735.739240) e nelle biglietterie del circuito Amat-Vivaticket.

La sera dello spettacolo, dalle 19:30 sarà aperto il botteghino del Teatro delle Energie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 385 volte, 1 oggi)