CUPRA  – In programma fino al 6 gennaio al Cinema Margherita il quarto lavoro da regista di George Clooney  “Le idi di marzo”.
Il film, un intenso racconto legato al mondo del potere politico, è tratto dall’opera teatrale “Farragut north” di Beau Willimon e ha aperto la 68ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Stephen Meyers (Ryan Gosling), giovane e idealista responsabile della comunicazione, viene assunto dal governatore Mike Morris (George Clooney), candidato democratico alle presidenziali. Nel corso della campagna elettorare il giovane si troverà, suo malgrado, pericolosamente coinvolto negli inganni e nella corruzione che lo circondano.
Con Evan Rachel Wood, George Clooney, Jeffrey Wright, Marisa Tomei, Max Minghella, Paul Giamatti, Philip Seymour Hoffman, Ryan Gosling e Talia Akiva.

“La matrice teatrale del testo non irrigidisce la messa in scena e garantisce una solidità di scrittura davvero notevole, che il regista supporta con uno stile lineare e soprattutto con una serie d’interpretazioni di altissimo livello. La parabola del personaggio di Gosling è tanto più interessante quanto più racconta non la scontata perdita di un’utopica e ingenua innocenza, ma quella, ben più grave, di un sano e pragmatico idealismo nel nome del quale ci si può a volte, con misura, sporcare le mani. Una denuncia un po’ pessimista e quasi rassegnata, ma assai realista, che per Clooney è il più pragmatico degli idealismi che il marcio che lo circonda non ha ancora ucciso”. (Federico Gironi)

Orari:
martedì 3 gennaio ore 21.15
mercoledì 4 gennaio ore 21.15
giovedì 5 gennaio ore 21.15
venerdì 6 gennaio ore 18.30

Ingresso: € 6.00 intero, € 4.50 ridotto (con Tessera Acec Marche)
Ingresso universitari: € 4.00 (con libretto, sotto i 26 anni)

Prossimi film in programma:
“The artist” di Michel Hazanavicius
“Emotivi anonimi” di Jean-Pierre Améris

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)