SERVIZIO PUBBLI REDAZIONALE – Nata nel 1969 dall’esigenza di tutelare e valorizzare la propria produzione vinicola, l’azienda è cresciuta nel tempo vantando attualmente una superficie totale di vigneti di circa 850 ettari.

Un vasto terreno che permette all’azienda di scegliere accuratamente le migliori uve dalle quali ottenere vini di maggior pregio e dalla personalità ben distinta. Una missione di mezzo secolo che si appoggia tutt’ora su pilastri ben solidi: l’attenzione a migliorare la qualità del vino, mantenendo quell’ottimo rapporto con il prezzo, il rispetto per la salute, il benessere ed il gusto delle persone, la continua ricerca, il legame col territorio e con la sua cultura vinicola da diffondere in tutto il mondo.

La Cantina dei Colli Ripani, i cui vigneti sono situati principalmente nel paese di Ripatransone, produce circa 750.000 bottiglie di vino vendute prevalentemente sul mercato nazionale ma non solo. L’export, infatti, si concentra negli USA, in Giappone, Svizzera, Germania, Svezia, Belgio, Olanda, India, Russa, Brasile e soprattutto in Cina dove la cantina è presente in una delle vie più eleganti di Pechino.

Punto forte dell’azienda è la linea Pharus, eccellenza nella produzione che annovera vini provenienti da grappoli selezionati da aziende “pilota” e ottenuti da vendemmie differenziate. La linea “Colli Ripani”, inoltre, abbraccia vini di qualità medio-alta testimoniata, nel corso degli anni, da premi e prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale. L’ultimo, tra questi, conferito ad Ancona domenica 11 dicembre “Le Marche nel bicchiere” con l’Offida Doc Rosso 2005 “Leo Ripanus” nella categoria eccellenza 2012.

La Cantina Colli Ripani vi augura buone feste e brinda assieme a voi l’arrivo del nuovo anno.

Colli Ripani è a Ripatransone, San Benedetto del Tronto e Centobuchi.

C.da Tosciano 28, telefono 0735 9505, Ripatransone
Via Tommaseo 30, telefono 0735 592646, San Benedetto del Tronto
Via A. De Gasperi 249, telefono 0735 705462, Centobuchi

www.colliripani.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 659 volte, 1 oggi)