Servizio publiredazionale

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’intervista, la giovane imprenditrice locale Lara Acquaroli, ha spiegato in che modo “La Maga Circe” sia diventato un brand affermato nel panorama della moda italiana.

Come nasce “La Maga Circe”? “Mio suocero ha una fabbrica di confezioni. Qui vengono cucite camice di altri marchi e spesso capita che avanzino dei campioni. Dopo aver lasciato gli studi universitari, ho decisodi mettere in vendita su Ebay gli scarti di produzione. Nel primo mese realizzai 17 vendite. Una conquista, per me sorprendente, dalla quale ne ho tratto il giusto stimolo. Dal ricavato acquistai così diversi metri di tessuto per camiceria e progettai un modello da uomo che venne tagliato e cucito in fabbrica. Ottenni 50 camice vendute, successivamente, nel giro di 2 mesi. Da quel momento iniziai ad investire i soldi guadagnati nell’acquisto di materiali adatti alla realizzazione di questo prodotto. In 3 anni, dal 2007 al 2010, le cose sono cambiate: dalle 17 camice vendute in un mese sono passata a 300 e ho aperto il primo punto vendita monomarca, esattamente nel giugno 2010, a Pagliare del Tronto. Sabato 4 dicembre invece ho inaugurato il secondo a San Benedetto del Tronto”

Qual è la filosofia che adotti nello scegliere le tue camice? “Una camicia La Maga Circe è un capo che esce dalla stessa catena di produzione di una camicia di alta moda e ne vanta le stesse caratteristiche qualitative; allo stesso tempo, grazie all’essenza di intermediari tra produttore e consumatore può essere proposta ad un prezzo notevolmente più contenuto offrendo così all’acquirente finale un imbattibile rapporto qualità/prezzo. Molti sono gli aspetti che fanno de La Maga Circe un capo di indiscutibile valore. Personalmente mi occupo di tutto ciò che ruota attorno al mio marchio seguendo oltretutto tutte le fasi di lavorazione. Per la realizzazione dei prodotti scelgo tessuti di alta qualità, rigorosamente Made in Italy, così come gli accessori (etichette, bottoni, scatole ed altro) realizzati molto spesso da ditte locali. Sono camice esclusive ed originali realizzate da una manodopera tutta italiana (fattore per me principale) attenta al minimo particolare”

A quale tipo di clientela si rivolge “La Maga Circe”? “Ho un vastissimo assortimento di stili, modelli e vestibilità: dal ragazzino smilzo di 13 anni al signore anziano di 90. Accontento tutti”.

Consigli per il Natale? Quali sono le occasioni de “La Maga Circe”? Al momento ci sono imperdibili promozioni in atto. Una è riservata alle camice classiche in taglia standard (una camicia 35 euro, 3 camice da 95 euro). L’altra offerta invece è riservata ai fruitori del servizio “su misura” (una camicia realizzata su misura 60 euro, 3 camice 150 euro).

La Maga Circe, Pagliare del Tronto, via 25 Aprile 18 bis, 9.30-13/15.30-19.30 (lunedì mattino e domenica chiusi)

La Maga Circe, San Benedetto del Tronto, via Montebello 46, 9.00-13/16-20 (lunedì mattino chiusi. Aprture domenicali in base alle disposizioni comunali)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.392 volte, 1 oggi)