MONTEPRANDONE – Natale a Monteprandone: dove, come e quando. Nel calendario degli eventi festivi della città di San Giacomo si può iniziare con la mostra di opere partecipanti alla quarta edizione del concorso “Presepi Artistici”,organizzato dalle associazioni “Monsignor Eugenio Massi” (presieduta da Natalino Romandini) e “Segui la Cometa” (presieduta dal maestro Giovanni Rosati). La gara vede quest’anno la presenza di più di trenta presepi, realizzati da presepisti provenienti da tutta Italia. Nella cornice di Via Limbo invece, a partire dalla notte della Vigilia, rivivrà lo storico presepe organizzato dalla Pro Loco. Il Presidente Bruno Giobbi sottolinea in particolare la presenza di una nuova scena, con l’ingresso, della figura del “funaio sambenedettese”. Nel chiostro del Santuario di San Giacomo tornerà poi il presepe meccanico realizzato dall’istrionico Frà Carlo.

Il giorno di Natale alle ore 12 in Piazza dell’Aquila per tutti i bambini è stata organizzata una speciale visita di Babbo Natale, che in sella al suo cavallo distribuirà dolcetti e caramelle. Alle 17 poi, presso la Sala Ex-Codici, verrà inaugurata la mostra fotografica “Fotografando Monteprandone”.

Il 28 dicembre alle 17 presso la Sala Consiliare il Comune ha organizzato un incontro speciale per i più piccoli con l’autrice Carolina D’Angelo che presenterà il suo ultimo libro “Babbo Natale: operazione clima”.  Originaria di Offida ma residente ormai da anni a Bologna, la D’Angelo in questi anni si è imposta come autrice di libri illustrati, filastrocche e romanzi collaborando con prestigiosi editori italiani e stranieri e vincendo premi di rilievo per la letteratura per l’infanzia. Dopo la presentazione è previsto anche un laboratorio gratuito in cui i bambini potranno realizzare delle decorazioni natalizie.

Il 31 dicembre invece il Comune patrocinerà la festa di Capodanno “Non sei solo”, organizzata presso la Sala Riunioni dall’associazione “Villaggio Planetario” e dedicata ad immigrati, pensionati e persone sole. Un’occasione per salutare in modo colorato e multietnico il nuovo anno.

Il 6 gennaio, infine, per i più piccoli arriverà “” che fermerà alle ore 11 presso la parrocchia Sacro Cuore e alle ore 12 presso la parrocchia Regina Pacis. Anche in questa occasione la vecchina distribuirà dolci e caramelle ai bambini più buoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)