SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo da don Cyprian Acek, parroco di Atanga, villaggio nel nord dell’Uganda, una mail che ha inviato a molti “amici” italiani. Pubblichiamo, certi di fare cosa gradita.

Carissimi,
Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti voi. Spero che questo messaggio vi trova in buona salute! Il tempo qui fa molto bene: un po’ di pioggia, però a dicembre l’estate dovrebbe cominciare.

Dunque, vorrei con questo breve messaggio augurarvi un buon Natale e felice anno nuovo. Credo che sia la cosa più bella fare tra gli amici. Siete nostri amici indimendichabili.

Se riusciremo a fare qualcosa qui di bello per gente di Atanga nella arcidiocesi di Gulu è perchè voi nostri amici ci aiutate tanto. Per esempio, nel modo particolare vorrei ringraziarvi di cuore per rializzare i sogni che sono scatturiti dalla amicizia che è nata piu’ di 20 anni fa – appunto, oggi 21 dicembre ricordo il giorno in cui sono diventato sacerdote – il frutto delle vostre preghiere; dal ’90 fino al ’92 il periodo del mio soggiorno in Italia per il motivo dello studio ho trovato tra voi una casa: ho pregato con e per voi – il mio diaconato 20 aprile 1991 nella chiesa di santa Catherina dell’Alessandria a Comunanza – ‘centro’ del mondo è una esperienza indimentichabile; ho mangiato e bevuto dalle vostre tavole – “senza complementi!”; ho imparato un’ po’ della vostra cultura; tanti di voi mi hanno aiutato spiritualmente e materialmente – avete fatto le mostre; preparato la cena, e avete fatto i raccolti per nostri lavori qui. Queste sono delle cose che solo gente con cuore grande come voi che possono farle. Grazie veramente.

Quando ringrazio Dio per Sua Incarnazione, è bello anche ringraziarvi, amici, perché vostra carità fa il messsaggio evangelico diventare concreto, cioè, la vostra carità ci ha fatto realizzare delle cose importanti – come dico io sempre, per mezzo di voi noi tocchiamo dalle nostre mani i miracoli! La mia preghiera per voi è che il messaggio dell’Angelo: “Pace sulla terra agli uomini di buona volontà…” discende su di voi e con voi rimane sempre.

Grazie a tutti voi per camminare a canto a noi sempre. Dio vi benedica.
Quelli che sono stati già da noi, hanno visto come è la vita qui da noi; è dura! Sì, so che ovunque la vita è dura ma quelli che l’hanno sperimentato so di cosa sto parlando. Dall’altra parte, però è una vita così semplice e molto bella; l’Uganda, sopratutto Atanga è bella! Allora a quelli che possono, la nostra casa è sempre aperta.
Di nuovo, Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti voi. Ciao!
Don Ciprian
Atanga

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)