TORTORETO – Ubriaco importuna il barista, rompe alcuni bicchieri e aggredisce uno dei Carabinieri accorsi per fermarlo. E’ accaduto in un bar in contrada Salino a Tortoreto, dove ieri sera è entrato un extracomunitario, Dzeljalj Ramadani, macedone di 32 anni domiciliato a Tortoreto, in regola con il permesso di soggiorno. L’uomo, incensurato, era vistosamente ubriaco e ha cominciato ad importunare il barista e i clienti. Pretendeva di entrare nella cucina del bar per mangiare qualcosa dato che aveva fame, ma quando il titolare del locale ha opposto resistenza l’extracomunitario ha cominciato a dare in escandescenza, rompendo alcuni bicchieri. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Alba Adriatica, che hanno cercato di ricondurlo alla ragione. Quando però gli è stato chiesto di esibire un documento di identità, l’uomo in tutta risposta ha aggredito uno dei militari sferrandogli un calcio all’addome. E’ stato quindi bloccato e arrestato con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Oggi pomeriggio si tiene il processo per direttissima. Il Carabiniere colpito ha subito un trauma contusivo giudicato guaribile in 7 giorni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)