SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il carnevale sambenedettese 2012 inizia a muovere i primi passi. Ieri mattina, infatti, una delegazione guidata dal presidente dell’associazione “Amici del Carnevale sambenedettese” Alberto Malavolta si è recato negli uffici della segreteria del Sindaco Gaspari per porre le basi per l’edizione 2012 della più colorata festa dell’anno.

Insieme a Malavolta erano presenti i carristi Mariano e Roberto Narcisi e il popolare dj viareggino di origini sambenedettesi Tore Romani, con il quale è stato affrontato anche il discorso di una prossima visita di nostri concittadini a Viareggio in occasione del primo corso mascherato, previsto per il 5 febbraio.

“Noi abbiamo avanzato le nostre richieste – ha dichiarato Malavolta al termine dell’incontro – e siamo fiduciosi in un loro accoglimento da parte dell’amministrazione comunale, nonostante la crisi. In fondo, in una situazione così preoccupante, c’è proprio bisogno di momenti di allegria come quelli che vogliamo regalare noi con i nostri carri allegorici e le nostre maschere”.

I carristi sambenedettesi sono già al lavoro da tempo all’interno degli hangar posti allo stadio “Ballarin” e le loro creazioni hanno preso già forma. In particolare, il carro che (come ogni anno) viene preparato dagli allievi delle scuole del terzo circolo, diretto dalla professoressa Stefania Marini, ha già montato buona parte dei componenti da loro approntati nel corso delle lezioni di manipolazione della cartapesta tenute dagli artisti Mariano Narcisi e Sofia Sebastiani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)