SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vittoria senza discussione: è terminata 41 a 14 la sfida al vertice che si è tenuta al Ballarin domenica 11 dicembre tra Unione Rugby e San Lorenzo. Tempo incerto ma pubblico numeroso e colorato, con fumogeni e striscioni che accompagnano l’ingresso in campo dei beniamini rossoblu, scesi in campo con la seguente formazione: La Riccia; Del Colle G.; Angelini; Guidotti; Di Rosa; Corso; Spinozzi; Valentini M.; Testa; Festa; Valentini R; Mecozzi; Gagliardi V.; Gagliardi R;Spina. A disposizione: Benigni; Marranconi; Falaschetti S.; Mbengue; Pignati; Rosati; Falaschetti N.

La partita comincia subito bene per i padroni di casa tant’è che, dopo pochi minuti di gioco grazie ad una incursione veloce, capitan Corso regala la prima meta dell’incontro, accompagnata dall’entusiasmo del pubblico; meta poi trasformata ed ecco subito il primo distacco tra Unione e il San Lorenzo però immediatamente pareggiato dalla formazione ospite, per nulla demoralizzato.

Per altri quindici minuti si è visto giocare un buon rugby da ambedue le compagini ma senza azioni finalizzate a meta. A 10 minuti dalla fine del primo tempo Guidotti con una magnifica incursione nelle linea difensiva del San Lorenzo riporta in vantaggio i padroni di casa, a cui segue successivamente capitan Corso. Tuttavia il San Lorenzo alza nuovamente la testa, e arriva a calciare una punizione, poi non trasformata, cosa invece fatta da capitan Corso, che ha realizzato il terzo calcio piazzato dopo una bellissima meta di Loris Testa, che fissa il risultato del primo tempo sul 22 a 7.

Nel secondo tempo è ancora l’Unione Rugby a creare azioni di successo che arricchiscono il punteggio grazie a Guidotti (2 mete per lui), Marco Valentini e Corso (2). Una punizione – neanche questa trasformata – e una meta permettono agli ospiti di accorciare lo svantaggio. Il risultato finale sancisce l’ennesima vittoria dell’Unione Rugby per 41 a 14.

Bene la difesa, buona organizzazione di gioco e linea tre-quarti sempre pronta per incursioni veloci, e anche un buon arbitraggio. Bravi tutti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)