SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovo Consiglio Comunale il prossimo 17 dicembre. Alle ore 14 i componenti dell’assise si riuniranno, eccezionalmente all’Auditorium Tebaldini, per discutere dei tre punti all’ordine del giorno.

– Una rettifica della delibera consiliare del 2008 con cui si diede parere favorevole all’ampliamento del piazzale del deposito Start di via Mamiani. La rettifica riguarda l’inserimento di un emendamento del consigliere Evangelisti, a suo tempo non trascritto nel testo finale, che impegnava la Start a spostare nel nuovo piazzale le attrezzature per il lavaggio degli automezzi e per il rifornimento nonché a spostare l’ingresso dell’officina meccanica.

– L’adozione definitiva della variante al piano regolatore per la zona “Marina di Sotto – piazza San Pio X”. In particolare  il Consiglio è chiamato ad esaminare 14 osservazioni pervenute all’elaborato approvato in prima lettura nel marzo scorso. La Giunta propone l’accoglimento parziale di 13 di esse con contestuale ridefinizione di alcuni elaborati del piano. In sostanza, si propone di derubricare il livello di approfondimento rimandando l’attuazione della Variante ad un successivo Piano particolareggiato. La variante, così come sarà sottoposta al Consiglio, si limiterà ad indicare i perimetri attuativi e gli standard urbanistici, oltre alle prescrizioni derivanti dalle osservazioni pervenute e dai pareri ottenuti dai vari Enti coinvolti nel procedimento.

– La definizione dell’aliquota 2012 dell’addizionale comunale IRPEF e della soglia di esenzione. Viene confermata l’aliquota dello 0,80% che non pagheranno solo i nuclei familiari con almeno quattro figli minori e con un reddito ISEE inferiore a € 10.632,94.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)