SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come da tradizione, il 9 dicembre è la notte delle “fochere“, i falò che illuminano il transito della Santa Casa della Madonna di Loreto che appunto, secondo tradizione, sarebbe “volata” dalla Terra Santa a Loreto proprio nella notte del 9 dicembre (il 10 è il giorno della Madonna di Loreto).

Nell’ambito della politica che l’Amministrazione comunale di San Benedetto, sta conducendo, oramai da diversi anni, di recupero e riproposizione alla memoria collettiva delle più antiche e sentite tradizioni cittadine, viene riproposto anche quest’anno il tour in autobus per visitare le varie “fochere”, i falò che, secondo la tradizione, illuminano nella notte del 9 dicembre il passaggio aereo della Santa Casa diretta a Loreto.

L’iniziativa, organizzata d’intesa con i Comitati di quartiere, prevede infatti un servizio di bus navetta gratuito che accompagnerà i cittadini interessati a rivivere questa tradizione a visitare le varie fochere che si accenderanno in città e a vivere i momenti di festa conviviale che si svolgono attorno ai falò.

Dalle 20:30 alle 23:30 di venerdì 9 dicembre due bus navetta gratuiti collegheranno, con frequenza ogni mezz’ora, i punti della città dove si accenderanno le fochere: partendo dalla zona nord della città, Piazza San Filippo Neri, Parco di via Saffi, campo sportivo di via Manara, area Cerboni (in fondo a piazza Kolbe), spazio antistante la chiesa di San Pio X, oratorio piazza Sacra Famiglia, via Val Cuvia in zona Agraria. Sarà dunque possibile iniziare il giro da uno qualsiasi di questi punti, godersi un po’ la festa, poi attendere la navetta per dirigersi verso la “fochera” successiva fino al ritorno al punto di partenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 401 volte, 1 oggi)