MARTINSICURO – “Democrazia partecipativa: per il coinvolgimento diretto dei cittadini nelle decisioni amministrative” è il titolo dell’incontro organizzato da Sel Val Vibrata venerdì 9 dicembre alle ore 18 in sala consiliare a Martinsicuro.

“La democrazia partecipativa – si legge in una nota – è il sistema più immediato di partecipazione da parte della cittadinanza alle decisioni politiche di carattere collettivo. Lo scopo è quello di porre fine alle logiche clientelari che hanno caratterizzato il sistema dei Partiti nel corso della storia Repubblicana e, non di minore importanza, quello di riuscire a riportare i cittadini alla politica diretta dando loro uno strumento concreto di decisione circa i temi amministrativi più importanti, come, ad esempio, il Bilancio e il Piano Regolatore”.
“Come circolo Sel Val Vibrata – prosegue la nota – ciò che proponiamo è una vera e propria “rivoluzione culturale” che avrà bisogno di un tempo di incubazione sia nei cittadini che nei soggetti politici che dovranno imparare a responsabilizzarsi ed organizzarsi.
Siamo ben consci che il progetto implicherà difficoltà e resistenze di ogni tipo, ma siamo altrettanto ben convinti che quello della democrazia diretta sia l’unica pratica amministrativa in grado di stabilire equità e giustizia sociale, crescita culturale nonché economica della cittadinanza, come già accade da circa 20 anni a Grottammare, comune geograficamente e culturalmente molto vicino ai nostri Comuni della Val Vibrata”.

All’incontro interverranno Gianluca Peciola (consigliere Sel della Provincia di Roma), Pier Paolo Fanesi (coordinatore ufficio partecipazione comune di Grottammare), Gianni Melilla (coordinatore Sel Regione Abruzzo), Tommaso Di Febo (coordinatore Sel Provincia di Teramo), Marta Illuminati (consigliere Sel Comune di Pineto), Marco Foglia (referente Sel Comune di Martinsicuro). Moderatore sarà Alfredo Centinaro (coordinatore circolo Sel Val Vibrata).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 148 volte, 1 oggi)