CUPRA MARITTIMA – Un nuovo look per la vecchia  Piazza del lungomare Nazario Sauro inaugurata sabato 3 dicembre, alle ore 11 alla presenza delle autorità, dei cittadini e delle scuole cuprensi.

“Largo Unità d’Italia” sarà il nuovo nome della piazza, uno spazio cittadino la cui inaugurazione coincide con la chiusura dell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia con affissa una targa commemorativa sorretta da una base artistica in ferro battuto, realizzata da Adriano Di Pasquale, fabbro cuprense.

L’area già utilizzata sin dall’estate scorsa ha riscosso interesse e partecipazione da parte dei turisti che non hanno perso l’occasione di utilizzarla per refrigerarsi e trascorrere momenti di ritrovo. Completamente ristrutturata con lastre di travertino e pavimentazione fissa di brecciolino va a rimpiazzare l’antico.

L’infestazione del punteruolo rosso ha spinto l’amministrazione a recuperare il patrimonio florovivaistico del territorio consentendo così ai cittadini di Cupra di godere tra qualche tempo di panorami e squarci che si erano persi con l’urbanizzazione selvaggia e con l’introduzione massiccia di piante esotiche.

Con l’intervento di riqualificazione della piazza si restituisce finalmente alla città un luogo che ha un ruolo ben preciso, non soltanto come area di passaggio o parcheggio ma rigenerando uno spazio pubblico vissuto fino a poco tempo fa come un vuoto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)