CUPRA MARITTIMA – Quando la giovinezza è interiore. Hanno festeggiato domenica 4 dicembre i circa cento sessantenni in occasione del proprio compleanno.

I “ragazzi” e le “ragazze” si sono prima riuniti alle ore 11, presso il Circolo Tennis di lungomare Romita, dove hanno partecipato alla Santa Messa, poi tutti insieme si sono recati al ristorante Primo Sole per continuare i festeggiamenti.

Lì si sono letteralmente scatenati, ballando e cantando tra una portata e dando ai ventenni un messaggio importante: “cosa vuol dire divertirsi genuinamente”.

L’evento si è chiuso con una tombolata natalizia. Inoltre, a ricordo della bella giornata, il comitato organizzatore ha regalato a tutti i partecipanti, un posacenere decorato e una pergamena con su riportata una vera e propria perla di saggezza: “Il segreto della vita è che bisogna avere pazienza, senso della misura e una passione vera. E se il tempo fugge è meglio fuggire con lui”.

Dato che a Cupra il compleanno di gruppo sembra ormai una tradizione assodata che si ripete ogni dieci anni, ora per loro l’appuntamento è nel 2021, quando soffieranno su ben settanta candeline.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 825 volte, 1 oggi)