SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giorgio Galli sarà il nuovo attaccante della Samb, e affiancherà Pazzi in una coppia offensiva sicuramente di alto livello. Il centravanti, ieri al Riviera delle Palme, era con la Santegidiese ma, ha detto, “ho preferito la Samb perché a Sant’Egidio c’erano molti problemi a livello societario”. Questa mattina o al massimo nel pomeriggio Galli dovrebbe confrontarsi con i dirigenti rossoblu, ma è lui stesso a dire “che penso ci accorderemo, senza problemi”. Galli, nato ad Ascoli, afferma che “amo giocare in piazza calde dove si fa calcio vero e San Benedetto è un ambiente ideale, per stadio e tifoseria, tra l’altro possiedo una casa proprio a pochi metri dal Riviera delle Palme”.

Riguardo la sua carriera, Galli spiega che “ho sempre giocato in serie D e in Seconda Divisione, ma un paio di anni fa mi è capitata l’occasione di giocare in Prima Divisione poiché mi avevano richiesto l’Alto Adige e la Pro Vercelli. Ho preferito comunque rimanere vicino casa giocando lo scorso anno a L’Aquila, poiché sto frequentando la Facoltà di Scienze Politiche a Camerino e penso di laurearmi a marzo del 2012”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.256 volte, 1 oggi)