In allegato la delibera di giunta del 4 luglio 2011

ACQUAVIVA PICENA – Chi gestisce la Fortezza, ma soprattutto: chi dovrebbe gestirla? La delibera di giunta numero 73 del 4 luglio scorso parla chiaro: “Si intende promuovere la sottoposizione al consiglio comunale della proposta di stipulare con l’Associazione Palio del Duca, una convenzione triennale per l’affidamento della gestione del Mercatino, della Fortezza Medievale e dello Iat”. Eppure, ad oggi, l’associazione gestita da Nello Gaetani non ha nelle mani nulla. La convenzione infatti sarebbe ancora a vantaggio della Pro Loco di Acquaviva che a luglio, mese della scadenza naturale, avrebbe ottenuto una proroga di tre mesi fino al 31 ottobre 2011.

Interpellato sulla questione, Gaetani evita polemiche: “Non attacco nessuno. Per certe cose è meglio che parli il sindaco”. Peccato però che Tarcisio Infriccioli ci abbia riagganciato il telefono in faccia, ancor prima di essere informato sull’argomento che avremmo voluto trattare. Un refrain datato, che si ripropone con disarmante fedeltà.

Da quello che ci ha confermato lo stesso Cavalier Gaetani, tutto è partito quando la passata primavera il Comune consegnò al Palio l’organizzazione del Mercatino estivo del mercoledì, fino a quel momento sotto le ali della Pro Loco: “Rinunciò a farlo, non avendo le forze che al contrario abbiamo noi. A pregarci fu l’assessore alle Attività Produttive, Eloisa Cipriani. In cambio chiedemmo appunto la gestione della Fortezza e dell’ufficio di informazione turistica per poter finanziare le edizioni di Sponsalia”.

Ulteriori approfondimenti li troverete nel numero 899 di Riviera Oggi – Il settimanale del Piceno, in edicola da giovedì prossimo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)