MARTINSICURO – Cinquanta grammi di cocaina suddivisi in dosi e pronti per essere immessi sul mercato locale. E’ il quantitativo di droga rinvenuta e sequestrata dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica nel corso di una perquisizione domiciliare a Martinsicuro nell’appartamento di due albanesi, Valmir Bregu, 39 anni e Artur Kulli, 27 anni.

I due, che erano tenuti da qualche tempo sotto controllo dai militari, sono stati fermati e si è proceduto alla perquisizione personale e domiciliare. La droga sequestrata era destinata ad essere piazzata sul mercato locale nei comuni costieri abruzzesi e marchigiani. Gli albanesi sono stati arrestati per concorso in detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Valmir Bregu aveva già precedenti per lo stesso reato, in quanto nel 2008 era già stato arrestato per essere stato trovato in possesso di 800 grammi di cocaina. E’ considerato uno dei principali spacciatori della costa e per questo, nonostante l’arresto precedente e il processo che sarà avviato nei prossimi giorni, i Carabinieri lo tenevano sotto controllo poiché convinti che continuasse ancora con l’attività di spaccio, come è stato poi riscontrato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 404 volte, 1 oggi)