GROTTAMMARE – “Le nuove tragedie ripropongono l’esigenza assoluta di adeguate e costanti politiche di prevenzione, a cui affiancare una puntuale azione di vigilanza”: citando il richiamo del Presidente Giorgio Napolitano, Maria Grazia Concetti, consigliere di minoranza a Grottammare, torna a parlare degli effetti del dissesto idrogeologico.

“È urgente prendere atto che siamo in una situazione climatica nuova- spiega l’esponente Pdl – occorre aggiornare le mappe di vulnerabilità, ciò significherebbe bloccare l’edificabilità nelle zone, la messa in sicurezza in prossimità di corsi fluviali, e soprattutto limitare al massimo l’urbanizzazione delle aree a rischio idrogeologico. In più si dovrebbe provvedere al più presto alla pulizia, al dragaggio e all’arginamento dei fiumi, lo sostiene la Protezione Civile in un preciso rapporto secondo il quale tre quarti dei comuni italiani è a rischio frana senza piani stabiliti di emergenza”.

Il consigliere di minoranza critica il sindaco Luigi Merli che a suo avviso “ne ha combinate più di Bertoldo in Francia, mettendo il veleno nella coda dell’Amministrazione”.

“Il veleno della cementificazione – continua la Concetti – che con la scusa di far cassa, si insinua addirittura nella vasca di espansione del fiume Tesino, là dove una mega variante prevede grosse speculazioni edilizie e la Grande Opera troneggia. Non posso esimermi dal lanciare un accorato appello affinché si giunga ad un vero e proprio patto per il territorio”

Secondo la Concetti l’Amministrazione di Grottammare dovrebbe intervenire subito bloccando le tante espansioni costruttive previste.

“È necessario – conclude il consigliere con lo  sguardo puntato alle prossime elezioni – applicare le norme e gli indirizzi sugli interventi in ambito fluviale, evitando che, per presunte esigenze di sviluppo, si costruisca ovunque, salvo poi invocare stati di calamità. Sarà un patto per il territorio che dovrà contraddistinguere la nuova classe politica che governerà Grottammare dal 2013 ed è quanto il Pdl con la sottoscritta capogruppo consiliare si impegnerà a fare”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 422 volte, 1 oggi)