SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Meglio vendere o comprare? Questo è il dilemma. Dagli ultimi episodi però sembrerebbe che la società rossoblu tenda a concentrarsi maggiormente sulla prima opzione. Dopo la cessione del centrocampista Biancucci alla Maceratese, infatti, anche l’attaccante Storani e il secondo portiere Piagnarelli se ne vanno.

Sorgono domande sulla decisione di rinunciare all’esterno sinistro (under): “Abbiamo deciso di investire sui giocatori di provenienza rossoblu, come ad esempio Cuccù – spiega il dirigente Giulio Spadoni – Storani soffre la discontinuità e non potendolo mettere in campo ogni domenica abbiamo scelto di cederlo alla Viterbese”.

Ma quali sono le vere intenzioni? Il calciomercato è ufficialmente aperto e la dirigenza non sembra volersene stare con le mani in mano. “In questo momento non ci sono grandi novità ma stiamo valutando. Rulli, con molta probabilità, dovrà stare a riposo almeno due settimane a causa dell’operazione che subirà al ginocchio e proprio per questo motivo stiamo cercando un centrocampista in grado di sostituirlo” commenta Spadoni.

In partenza, quasi sicuramente, anche Alessandrini, D’Agostino e Falà. Esistono tuttavia delle mire ormai dichiarate nei confronti dell’attaccante della Santegidiese  Giorgio Galli del quale Spadoni conferma: “Qualora la società dovesse cederlo saremmo i primi a farci avanti”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.262 volte, 1 oggi)