CUPRA MARITTIMA – L’agricoltura vista dai più piccoli. Un’iniziativa interessante e didattica quella di mercoledì 30 novembre per i bambini della scuola d’Infanzia Statale di Cupra Marittima che, accompagnati dalle rispettive maestre, si sono recati in un appezzamento di terreno in contrada San Michele e hanno preso parte alla dimostrazione di quanto sia importante il grano.

I piccoli alunni hanno prima assistito alla spiegazione delle varie fasi che vive un chicco di grano, partendo dalla semina (che può essere a mano o meccanica), passando poi per la raccolta e arrivando ai prodotti finiti ovvero la farina bianca.

Con la stessa farina è stato mostrato loro che è possibile realizzare i prodotti base dell’alimentazione come ad esempio il pane, la pasta o la pizza. I bambini, molto incuriositi, hanno anche preso parte attivamente alla manifestazione provando a buttare i semi del grano nei solchi di terra.

Infine è stato regalato a tutti i presenti un panino, realizzato per l’occasione dalle donne dell’associazione Tourist Ok, ente guidato da Fabio Vagni in collaborazione con Stefania Salvatori, che ha realizzato l’incontro. Tourist Ok, infatti, è da sempre impegnata nella tutela e diffusione delle tradizioni locali anche attraverso eventi come “Tempi di aratura”. L’iniziativa con il grano si ripeterà durante la mattinata di venerdì 2 dicembre per i bambini della scuola d’Infanzia “Principe di Napoli”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)