SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Seduta lampo del Consiglio Comunale. Lunedì sera, in appena un’ora e mezza sono stati approvati tutti i punti all’ordine del giorno. A partire dall’assestamento del bilancio 2011: “Siamo all’ultimo atto del Bilancio 2011, un passaggio imposto dalla normativa, con l’assestamento si vanno a sistemare capitoli delle entrate e voci di spesa e a modificare il piano degli investimenti – ha spiegato l’assessore al Bilancio Fabio Urbinati nel presentare la delibera – dopo questo assestamento procederemo spediti verso l’approvazione del bilancio di previsione entro la fine dell’anno”.

L’assise ha così deciso di destinare l’avanzo di bilancio che ammonta a 100.000 euro per la manutenzione degli impianti del Museo Ittico (30.000 euro), l’acquisto di beni strumentali per la Polizia Municipale (12.500 euro), l’acquisto di un automezzo per i servizi sociali e d’aiuto alla disabilità (37.500 euro), la manutenzione straordinaria dei servizi cimiteriali (20.000 euro).

E’ stato poi approvato il regolamento istitutivo del Consiglio tributario, organo di natura consultiva, propositiva e di indirizzo in tema di contrasto all’evasione fiscale con il compito di segnalare eventuali situazioni di evasione fiscale alle autorità competenti (ufficio delle entrate e guardia di finanza) e strumento indispensabile per consentire ai Comuni di incamerare il 100% dei maggiori gettiti che riescono ad ottenere nelle attività di accertamento sull’evasione (e non il 50% come erroneamente comunicato in precedenza dall’ufficio stampa, con riferimento ad una normativa previgente).

Modificato anche il Regolamento sul commercio su aree pubbliche e aggiornato in base alla normativa nel frattempo intervenuta. Ora viene regolamentata pure la fiera della Madonna della Marina che si svolge l’ultimo fine settimana di luglio. Approvato inoltre il Regolamento comunale per la concessione di aree da destinare allo spettacolo viaggiante per chiarire alcune problematiche circa diritti e doveri degli operatori del settore. In particolare, vengono regolamentati i luna park, gli spettacoli viaggianti in caso di sagre e fiere e i criteri per l’accoglienza dei circhi.

Infine, all’unanimità, è stata affidata la gestione della palestra della scuola media “Curzi” di via Togliatti alla società sportiva “Riviera Samb volley”. Fin’ora era stata gestita dalla “Mail express Volley” che, nel frattempo, è confluita insieme alla “Samb volley” nella nuova società denominata appunto “Riviera Samb volley”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)