CUPRA MARITTIMA – Giovedì 1 dicembre alle 21.15 con il film “Jane Eyre” di Cary Fukunaga riparte la rassegna “Giovedì d’Essai” al Cinema Margherita. L’iniziativa è organizzata dal Centro Culturale J. Maritain in collaborazione con il Comune di Cupra Marittima e la Regione Marche, nell’ambito delle proposte del circuito CGS-ACEC “Sentieri di Cinema”.

“Jane Eyre”, tratto dal romanzo della scrittrice inglese Charlotte Brontë, narra la storia di un’eroina senza tempo nell’Inghilterra del XIX secolo. Jane, dopo un’infanzia di crudeltà, è determinata a vivere la propria vita senza paura, intensamente e di lasciarsi travolgere dall’amore per Rochester. Un folle segreto la terrà lontana dalla felicità e la porterà a reinventarsi ancora una volta, salvo poi capire, finalmente, di poter esistere solo nell’amore, ad ogni costo.
“Fedele al testo ma sopra a ogni cosa alle diverse capacità di produzione del cinema, il regista si avvale di tutte le unità formali del mezzo e di due attori capaci di riscaldare il freddo che affligge le case vittoriane, di accendere i personaggi letterari, di illuminarli e di chiuderli, di cogliere le possibilità implicite nel romanzo, di riprenderle e rimodellarne nei duetti dialogati che urlano intimi travagli e ‘brillano’ il mondo claustrofobico che Jane ed Edward si sono costruiti”. (Marzia Gandolfi)

Il Cinema Margherita propone inoltre per il weekend dal 2 al 4 dicembreIl cuore grande delle ragazze” di Pupi Avati e per la settimana dal 5 all’8 dicembre “Scialla!” di Francesco Bruni.

Il film di Pupi Avati, girato quasi interamente nel Fermano e ambientato nella prima metà degli anni ’30, è incentrato sulle vicende delle famiglie Vigetti e Osti. Il ricco e avido Sisto Osti, con la promessa di una moto Guzzi, convince il giovane Carlino Vigetti a corteggiare e prendere in moglie una delle due figlie maggiori che non spiccano per bellezza e ingegno.
Inizia un periodo di incontri tra Carlino e le due ragazze nel salotto di casa Osti, turbato però dall’arrivo improvviso della bellissima Francesca, figlia adottiva di Sisto, di ritorno da Roma dove era andata a studiare. Tra i due giovani sboccia l’amore e contro il parere di tutti realizzano il sogno del matrimonio, ma la crisi è in agguato.

“Il cuore grande delle ragazze” con Cesare Cremonini, Micaela Ramazzotti, Gianni Cavina, Andrea Roncato, Erika Blanc, Manuela Morabito e Sydne Rome, in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2011.
Orari:
venerdì 2 dicembre ore 21.15
sabato 3 dicembre ore 21.15
domenica 4 dicembre 16.30-18.30-21.15

In “Scialla!” Luca è un quindicenne romano, irrequieto, cresciuto senza un padre e tra gli allievi di Bruno, ex insegnante solitario e schivo che ha scelto di vivere scrivendo biografie di attori, veline, calciatori, pornostar e dando ripetizioni private a domicilio.
Bruno scoprirà presto che Luca è suo figlio, informato della verità dalla mamma del ragazzo che, in procinto di partire per l’Africa, glielo affida per sei mesi con la promessa di non rivelargli il segreto. 

“Scialla!” con Fabrizio Bentivoglio, Filippo Scicchitano, Barbora Bobulova, Raffaella Lebboroni, Vinicio Marchioni e Giuseppe Guarino ha vinto il Premio Controcampo italiano al Festival del Cinema di Venezia 2011.
Orari:
lunedì 5 dicembre 21.15
martedì 6 dicembre 21.15
mercoledì 7 dicembre 21.15
giovedì 8 dicembre 16.30-18.30-21.15

Ingressi: € 6.00 interi, € 4.50 ridotti (con Tessera Acec Marche)
Ingresso universitari: € 4.00 (con libretto, sotto i 26 anni)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 372 volte, 1 oggi)