Porto d’Ascoli-Acquasanta 2-1

PORTO D’ASCOLI: Santarelli, Alessandrini, Sansoni, Cipolloni, Tedeschi, Virgili, Leopardi, Troiani (78’ Semini), Malizia, Roma (64’ Fabiani), Di Girolamo.

A disposizione: Piunti, Travaglini, Pignotti, Mercatili, Ridolfi. Allenatore: Sirocchi

ACQUASANTA: Faustini, Auriemma, Tocchi Dan, Troiani (83’ Spalazzi), Luciani, Schiavi, Tocchi Dav, Palaferri, Filipponi E, Costantini, Fantuzi Fab.

A disposizione: Catalucci, Biondi, Filipponi M, Gagliarsi, Millauro, Fantuzi Fabr. Allenatore: Carnicelli

ARBITRO: Evandri di Fermo

MARCATORI: 58’ Fantuzi Fab (A), 70’ Di Girolamo, 87’ Semini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finisce il mal di pareggio. Il Porto d’Ascoli prende una boccata d’ossigeno grazie al successo ottenuto contro l’Acquasanta tra le mura amiche. I biancocelesti, così, tornano a scalare la classifica piazzandosi tra le posizioni che contano.

Un primo tempo scialbo da ambo le parti. Fantuzi Fab, davanti a Santarelli manda a lato facendo gelare per un attimo i cuori dei locali. Al quarto d’ora Sansoni scodella un assist per Troiani, il suo destro costringe Faustini a parare in due tempi. Costantini al 22’ calcia, Santarelli esce ma non prende la sfera che gli rimbalza sulla schiena terminando in corner.

Nella ripresa accade di tutto. Al 53’ Di Girolamo prova a sorprendere Faustini, il tiro termina in angolo. Gli ospiti passano in vantaggio al 58’: Filipponi E crossa verso Fantuzi Fab che mette a sedere Santarelli.

E allora mister Sirocchi provvede alle sostituzioni: entrano Semini e Fabiani, quest’ultimo cambia il volto alla gara. Al 69’ taglio di Troiani per Fabiani che dal fondo impegna Faustini. Scocca il 70’ e il Porto d’Ascoli perviene al pari: delizioso pallonetto dalla sinistra di Di Girolamo che si stampa sotto il sette.

Fabiani al 71’ ruba palla a Tocchi Dan, poi la scambia con Di Girolamo il cui sinistro viene bloccato da Faustini. Ancora Fabiani al 73’ millimetrico assist verso Di Girolamo, capocciata tra i guantoni di Faustini. All’82’ Semini si accentra, un tiro ad effetto che sfiora l’incrocio.

E all’87’ ecco giungere il vantaggio locale: Fabiani dalla destra fa partire un destro che Faustini è costretto a respingere, sulla respinta giunge la testa di Semini che mette a tacere le vellità ospiti. Ultimo sussulto nei minuti di recupero: lancio lungo di Cipolloni, Di Girolamo raccoglie in contropiede, in area è più lesto Faustini ad uscire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 245 volte, 1 oggi)