ALBA ADRIATICA – Sequestrati 24 grammi di cocaina per un valore di mercato di 2500 euro. L’operazione antidroga effettuata dalla Squadra Mobile di Teramo in un monolocale di Alba Adriatica ha portato all’arresto di un albanese clandestino, Lai Caushi, di 27 anni, considerato il punto di riferimento per lo spaccio nelle località costiere del teramano e delle vicine Marche.

Gli agenti, che da tempo lo tenevano d’occhio, ieri sera lo hanno fermato per una perquisizione personale, a cui è seguita la perquisizione del monolocale dove abita. Sono state così rinvenute 15 dosi di cocaina già confezionate, per un peso complessivo di 24 grammi, oltre ad un bilancino di precisione, a materiale per il taglio e il confezionamento delle dosi e a 110 euro in contanti, probabile frutto delle attività di spaccio.

Il giovane è stato quindi arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e conferito nel carcere di Castrogno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 408 volte, 1 oggi)