TERAMO – E’ Zurigo la prossima tappa degli Aura, la rock band teramana che si esibirà nella città elvetica sabato 26 novembre con lo spettacolo “Note Italiane” (rivisitazione pop dei classici della musica leggera). Oltre che della musica, gli Aura si faranno portavoce delle eccellenze enogastronomiche ed artigianali abruzzesi. Il concerto, infatti, si concluderà con una degustazione ed esposizione di prodotti tipici locali.
Dopo aver calcato con successo i palcoscenici di Ungheria, Croazia, Slovenia, Austria, Belgio, Francia e Germania, sarà la volta della Svizzera per gli Aura, che proporranno il loro apprezzato concerto “Note Italiane” a Zurigo, presso l’Auditorium, sabato 26 novembre. Questa nuova data prende vita grazie ad una sinergia fra l’associazione culturale Modern Music Lab di Alba Adriatica ed alcune aziende locali che producono tipicità artigianali ed enogastronomiche abruzzesi, tra cui i viticoltori “Lidia & Amato” di Controguerra. La serata sarà infatti un happening, in cui saranno promossi ed esportati, oltre alla realtà musicale locale, anche le eccellenze artigianali, alimentari e vinicole teramane.
Gli Aura (composti da: Matteo De Virgiliis, Marco Di Blasio, Francesca Lago, Emanuele Perilli, Igor Piccioni e Gianmarco Renzi) sono ormai avvezzi a vestire il ruolo di ambasciatori della cultura italiana e soprattutto locale, sia musicale che non.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)