Ingredienti per 4 persone:
4 branzini di pezzatura media
2 kg di sale grosso
½ limone
4 spicchi d’aglio
Prezzemolo

Eviscerate i pesci (o fatelo fare per voi dal pescivendolo) ma non squamateli : le squame proteggeranno le carni in cottura. Imbottite la pancia dei branzini rispettivamente con una fettina di limone, uno spicchio d’aglio e il prezzemolo. Disponete uno strato di circa 1 cm sul fondo di una teglia; adagiatevi i pesci e ricopriteli con il restante sale. Infornate a 220° C per circa 30 minuti. I pesci saranno cotti quando la crosta di sale inizia a compattarsi tanto da essere spaccata con una forchetta. Rompete la crosta di sale e spostate i pesci in un piatto. Deliscate i filetti e serviteli con un filo d’olio extravergine d’oliva.
Il bicchiere giusto
Un piatto così delicato si incontra di buon grado con un vino leggero e fresco come la Falanghina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 331 volte, 1 oggi)