Samb. Quante persone leggono soltanto le locandine davanti alle edicole e non leggono i giornali? Tantissime. Oggi quella de Il Messaggero ha letteralmente preso fischi per fiaschi. Assenti: “La cordata per la Samb finisce dopo i fischi“. Va bene che l’imprenditore si trovava in Marocco ma fischi che puzzano non ne abbiamo mai sentiti. Insomma, a chi si è limitato alla lettura della sola locandina è arrivata una notizia falsa.

Muro del tifo. Chi fa i titoli sul portale sambenedettese dei tifosi rossoblu? Ieri riportando queste mie parole del DIsAppunto precedente a questo: “Emblematico poi il caso simile accaduto nel 1991: uno striscione irriguardoso, con cori annessi, nei confronti miei e di mio fratello sempre dallo stesso punto dello stadio, ci indicavano come nemici della Samb perché scrivevamo che Venturato avrebbe fatto scomparire la Samb da tutti i campionati. Così fu. C’est la vie. Ma io non mi rassegno perché per me anche la Samb è vita“, titolava così: Il direttore Perotti contro la curva invece che Anche nel 1991 il direttore Perotti difendeva la Samb e i suoi tifosi. Il cerchio si stringe intorno al “titolista”?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.519 volte, 1 oggi)