MARTINSICURO – Confermata la protezione per il gip di Teramo Marina Tommolini e per il maresciallo dei carabinieri Spartaco De Cicco. Il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza ha deciso di proteggere le due personalità le cui auto, tra venerdì e sabato, sono state incendiate a Martinsicuro da ignoti. Tommolini e De Cicco avranno la vigilanza sotto casa e durante gli spostamenti per garantire loro maggiore sicurezza e tranquillità. Intanto s’indaga a 360 gradi per dare un nome agli incendiari il cui raid ha scosso il territorio di Martinsicuro. Soprattutto c’è preoccupazione per il secondo episodio accaduto ieri sera al gip quando ignoti hanno scavalcato il cancello del vicino di casa per introdursi nel cortile del magistrato che in quel momento era in tribunale a lavorare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 250 volte, 1 oggi)