ANCARANO – Aggredisce uno dei carabinieri che perquisendo la sua abitazione, ma viene arrestato e processato per direttissima. I militari della stazione di Sant’Egidio alla Vibrata, guidati dal maresciallo Mario De Nicola, seguendo alcune piste investigative ieri pomeriggio hanno effettuato una perquisizione a casa di Orazio Cipollone, 46 anni, commerciante incensurato. L’uomo però ad un certo punto ha aggredito il maresciallo strattonandolo con forza, con l’intenzione di disfarsi della cocaina che era nascosta in casa, ma è stato bloccato. Due i grammi di stupefacente che sono stati trovati, oltre ad un bilancino di precisione. Il commerciante è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E’ stato poi condannato a 4 mesi di reclusione (con non menzione e rimesso subito in libertà). Le lesioni riportate da maresciallo durante l’aggressione sono state dichiarate guaribili in tre giorni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 614 volte, 1 oggi)