CIVITELLA DEL TRONTO – Marocchino sorpreso in un casolare abbandonato a macellare illegalmente un montone. La scoperta è stata fatta a Civitella del Tronto dai Carabinieri della locale stazione che, nel corso di controlli sul territorio, hanno notato nell’abitazione, che doveva essere abbandonata, la presenza di qualcuno. Quando sono entrati hanno trovato il marocchino. H.E., di  44 anni, che stava macellando un montone senza le dovute autorizzazioni, e in precarie condizioni igienico-sanitarie. L’uomo si è giustificato dicendo che doveva farlo per procurarsi la carne con cui festeggiare la Pasqua araba, ma è stato denunciato dai militari per macellazione clandestina di animali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)