TABELLINO: Fabi Shoes Montegranaro- Angelico Biella: 64-69

FABI SHOES MONTEGRANARO: Karl 10 (0/1,2/5), Piunti ne, Perini ne, Antonutti 7 (2/3, 0/2), Nicevic 4 (2/6, -), Zoroski 15 (3/7,2/5), Di Bella 8 (0/5,2/3), Mazzola (-,-), McNeal 6 (3/6,0/1), Brunner 4 (1/4, 0/1), Ivanov 10 (3/7,1/5). All.: Sharon Drucker.
ANGELICO BIELLA: Jurak 6 (3/4,-), Minessi ne, Coleman 7 (3/8,-), Soragna 4 (1/1,0/1), Pullen 11 (2/8,1/3), Laganà ne, Miralles 23 (10/11,-), Lombardi (-,-), Rossi ne, Chrysikopoulos 2 (18/1,-), Chessa (-,0/1), Dragicevic 16 (1/1,4/5). All: Massimo Cancellieri.

Arbitri: Sabetta Entico, Pozzana Mauro, Bettini Gabriele.

Note: parziali 14-13; 18-17 (32-30); 11-17 (43-47); 21-22 (64-69). Tiri da due Montegranaro 14/39, Biella 21/34; tiri da tre Montegranaro 7/22, Biella 5/10; tiri liberi Montegranaro 15/20, Biella 12/14; assist Montegranaro 12, Biella 16; stoppate Montegranaro 1, Biella 3; schiacciate Montegranaro, Biella 7.

Usciti per 5 falli: –

SPETTATORI: 3650

ANCONA – A nulla è servito il turno di riposo per la Sutor. Sale, così, a quattro la serie di sconfitte consecutive. La Biella degli ex Brunner, Di Bella e dello sfortunato Sosa si aggiudica il match. Ci si aspettava una Sutor più coesa e pronta tutto pur di centrare la vittoria. La partenza prometteva bene, in pochi minuti Di Bella e compagni piazzano il parziale di 8-2. Ma, basta poco ai piemontesi per riscaldarsi e chiudere il quarto sotto di uno (14-13).

Si continua sul filo dell’equilibrio, l’MVP della serata Miralles firma il primo sorpasso del 19-21. Buona la difesa dell’Angelico che lascia poco spazio alle iniziative gialloblu, si porta in parità ma allo scadere Mc Neal mette i due punti del vantaggio 32-30.

Le due squadre tornano in campo più grintose, si caricano entrambe di diversi falli. Arriva il tecnico per Soragna, ma Biella non perde la concentrazione. E’ il momento di Miralles, 8 i punti per lui nel terzo quarto che chiude in vantaggio 43-47.

La tripla Di Bella apre l’ultimo quarto (46-47). Inizia così il tentativo di fuga della Sutor con un’azione da tre punti di Zoroski e il canestro di Ivanov 51-47 che fa scaldare il pubblico del Palarossini. Dura poco il momento gialloblu la tripla di Draginevic da il via al parziale dell’Angelico, che si aggiudica la gara per 64-69.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 131 volte, 1 oggi)