SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ultimi ritocchi nella seduta di allenamento mattutina del sabato per mister Palladini. C’è da sostituire Pazzi e non è roba da poco. Nella trasferta di Isernia l’allenatore rossoblu rischiò un tridente , ma arrivò la prima delle due sconfitte consecutive del campionato.

Stavolta sembra che Palladini voglia mandare in campo Voinea, ma privandosi di uno dei due fantasisti che pure tanto bene hanno fatto a Sant’Egidio. Dovrebbe essere Di Vicino a giocare dietro Voinea, con Napolano che potrebbe partire dalla panchina. Dietro il duo offensivo, coppia centrale formata da Carteri e Gramacci, mentre potrebbero esserci delle novità sulla disposizione del centrocampo: dal 4-3-3 di domenica scorsa si potrebbe passare al 4-4-2. Dunque due uomini di fascia, e per questo Palladini starebbe pensando anche a schierare Biondi a sinistra. A destra, stamane, ha giocato Di Paolo, ma per la regola degli under potrebbe toccare a Cuccù.

In difesa, Di Vincenzo a porta, Mengo e Marini centrali, Zazzetta e uno tra Nicolosi, Bordi e Alessandrini sugli esterni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)