per vedere il video clicca sulla destra e attendi qualche istante per il caricamento dello spot. Riprese e montaggio Maria Josè Fernandez Moreno

MONTEPRANDONE – Si è conclusa ieri, martedì 8 novembre, la fiera Tech & Food che si è svolta nel centro logistico Orlando Marconi di Monteprandone.

Giunta alla sua ottava edizione, per tre giorni (6/8 novembre) e in un rinnovato e più ampio spazio espositivo, Tech & Food è stato il punto di riferimento tra Marche e Abruzzo per quanti producono e commercializzano attrezzature, arredamenti, tecnologie, impianti e servizi per: alberghi, pensioni, bed & breakfast, ristoranti, pizzerie, bar, pub, gelaterie, birrerie, chalet e stabilimenti balneari.

Maggiore visibilità alle nuove frontiere dell’accoglienza, quindi, con particolare interesse ai settori benessere e salute. Dall’innovazione e nuovi progetti di design per centri wellness, allo sviluppo di prodotti alimentari a filiera corta in cui ad essere privilegiati sono stati tipicità, qualità e tecnologia.

Forte del successo delle passate edizioni e patrocinato da Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Federalberghi e altre associazioni di categoria, Tech & Food è stato l’evento principale di una più ampia serie di iniziative ad esso collegate, in cui i protagonisti sono stati gli operatori, le istituzioni e le stesse organizzazioni di categoria, con un unico obiettivo: favorire l’incontro tra domanda e offerta di prodotti e servizi avanzati.

Veri protagonisti dell’evento sono stati quindi gli operatori  di un vento fieristico in cui individuare nuove possibilità di sviluppo nei diversi settori, con particolare riguardo a quello turistico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 441 volte, 1 oggi)