MARTINSICURO – Il sottopasso di via Roma sarà oggetto di nuovi lavori per ridurre gli allagamenti che si verificano in caso di piogge torrenziali. 73mila euro i fondi messi a disposizione dal Bacino Imbrifero del Tronto che saranno impiegati dal Comune di Martinsicuro per una serie di interventi che riguarderanno la sistemazione del fondo stradale e della pavimentazione, per un tratto di 50 metri, al fine di consentire un più agevole smaltimento delle acque meteoriche.

Il sottopasso presenta ormai da anni numerose problematiche poiché non solo in caso di forti piogge è spesso interessato da vistosi allagamenti (tanto da causare il blocco della circolazione in una delle principali vie di accesso a Martinsicuro), ma sull’asfalto si genera uno strato d’acqua (che in inverno si trasforma in ghiaccio) che rende il fondo scivoloso e quindi pericoloso per i veicoli in transito. Una struttura da sempre al centro di polemiche e che è stata oggetto anche di duri scontri politici tra maggioranza e opposizioni.

Ma, come per gli altri interventi già effettuati in passato sul sottopasso, anche quest’ultimo finanziato dal Bim, seppure  migliorerà di molto il drenaggio delle acque, riducendo così il rischio allagamenti, non ha carattere risolutivo. “Grazie al finanziamento dei 73mila euro messia disposizione dal Consorzio del Bacino Imbrifero del Tronto – si legge a conclusione della relazione del tecnico incaricato – si riuscirà ad intervenire solo parzialmente per la risoluzione dei problemi di allagamento, in quanto si riuscirà a realizzare circa 50 metri lineari di strada a fronte degli 80 circa che sarebbero necessari. Si auspica un finanziamento suppletivo da parte del Comune – conclude il tecnico – onde poter intervenire sul sottopasso in questione in modo più organico e definitivo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 336 volte, 1 oggi)