Da Riviera Oggi numero 891

In merito alla lettera inviata dalla Cgil al sindaco Gaspari, riportiamo i dati di un approfondimento pubblicato nei numeri scorsi del settimanale Riviera Oggi relativo alla situazione della Piscina Comunale.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parola ai numeri risultanti dal bilancio comunale 2010 del Comune di San Benedetto. Che testimoniano di una perdita a carico del Comune, per la gestione della piscina comunale, di 240.087,21 euro. Numeri che hanno fatto dire al sindaco Gaspari, proprio di fronte ad un incontro con i soci del Circolo Tennis Maggioni, “un esempio di cooperazione tra pubblico e privato”: “Alla piscina questo sistema non va più bene: pubblico e privato si dividano le spese, e poi, se andrà bene, gli utili”.

Parole arrivate poco dopo l’annunciata rinuncia al progetto della Megavariante, che comprendeva la realizzazione di una nuova piscina olimpionica in cambio di nuove volumetrie edificatorie. Occorrerà vedere ora che tipo di accordo potrà nascere tra Comune e società di nuoto sambenedettesi.

Perché il bilancio del Comune è fatto di numeri, che parlano da sé: come quei 336.439,81 euro spesi in un anno per il personale. Cifra lorda, naturalmente, ma che equivale a 28.036,65 euro al mese di soli stipendi.

Spese per acquisto beni e prestazioni servizio  euro 275.006,50  (di cui 208.374,84 per utenze)

Spese per automezzi euro 693,92

Spese per ammortamenti euro 27.211,23

Spese per costo complessivo personale euro 336.439,81

ENTRATE euro 399.273,25

PERDITA ANNO 2010 euro 240.078,21

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.004 volte, 1 oggi)