SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In merito agli incontri degli ultimi giorni relativi all’acquisto/cessione di quote della Samb Calcio, la società rossoblu ha scritto un comunicato che pubblichiamo integralmente di seguito.

In data 2 novembre alle ore 19,30 presso lo studio dell’avvocato Nucifora, si è svolto un incontro interlocutorio a scopo conoscitivo sulle reali notizie apparse sui quotidiani locali negli ultimi giorni riguardante una presunta cordata interessata all’acquisizione del pacchetto di quote societarie della U.S. Sambenedettese calcio. Presenti all’incontro i vertici della Società rossoblù, Roberto Pignotti e Claudio Bartolomei, l’avvocato Enzo Nucifora e un Referente della presunta cordata.

L’incontro si è svolto in un clima sereno e propositivo, dove la U.S. Sambenedettese ha riconosciuto ed apprezzato il lavoro che sta svolgendo lo stesso avvocato Nucifora, il quale ha apertamente ammesso che la cordata è in fase di costituzione e che allo stato dell’arte c’è tanta buona volontà ma ancora poca concretezza e che un eventuale interesse potrebbe esserci a partire dal mese di giugno, anno 2012, ci siamo prefissati di fissare un nuovo incontro in una fase più concreta e nel frattempo di stipulare una lettera di intenti che ribadisce l’interesse della cordata costituenda alle quote societarie.

La U.S. Sambenedettese ribadisce a Nucifora e con questo comunicato a tutto il territorio, ancora una volta, che sono ben accetti tutti gli imprenditori e non, che vogliono dare una mano, e che vogliono proseguire, insieme a noi un progetto iniziato nell’anno 2009 e che ad oggi ha prodotto: una promozione, una ristrutturazione completa del nostro settore giovanile, che ben si sta comportando in tutte le categorie di competenza, la messa a norma del nostro stadio, che con la convenzione di 25 anni stipulata con il Comune, è diventata e lo diventerà ancora di più, la nostra casa e la casa di tutti quanti hanno a cuore i nostri colori, con la Decasol la realizzazione di un impianto fotovoltaico (imminente la presentazione dell’impianto alla città) che produce alla Società Samb un reddito di 8 mila euro annui per 25 anni e una collaborazione nel tempo con la Ditta T&C con una sponsorizzazzione importante che va a sostegno della nostra neonata scuola calcio.

Quindi, onore a chi vuole inserirsi in questo progetto, che comprenderà per il futuro, anno 2012, un accordo di programma in fase realizzativa e di imminente presentazione alla città e alla amministrazione comunale, la realizzazione della Città degli Amici, da situarsi in zona Brancadoro, come da nostro progetto iniziale.

La U.S. Sambenedettese con questo comunicato vuole anche rassicurare i propri sostenitori, i propri collaboratori,la squadra, gli sponsor e a tutti coloro che tengono davvero a questi colori che l’attuale Società è impegnata su tutti i fronti e farà del tutto per centrare l’obbiettivo sportivo dichiarato, quello di essere protagonisti, e quello economico – societario, di rafforzarla per costruire, insieme , un futuro ambizioso e duraturo nel tempo.

Un caloroso Saluto

Il Presidente Pignotti Roberto
Il V.Presidente Claudio Bartolomei

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.135 volte, 1 oggi)