TABELLINO: Umana Venezia – Fabi Shoes Montegranaro: 72-62.

UMANA VENEZIA: Clark 9 (0/5,1/4), Allegretti (-, -),  Causin (-;-) , Tomassini ne, Slay 11 (3/3;1/2), Szewczyk 22 (5/10, 4/6), Meini  (-, 0/1), Young 5 (2/4:0/3), Fantoni 9 (3/4,-), Bowers 8 (3/7, 0/2), Rosselli 6 (-,2/2), Bryan 2 (1/2,-). All: Andrea Mazzon.
FABI SHOES MONTEGRANARO
: Karl 4 (1/3,0/1), Piunti ne, Perini ne, Antonutti 5 (1/2, 1/3), Nicevic 4 (2/2, -), Zoroski 14 (2/6,2/5), Di Bella 8 (1/7,0/3), Mazzola 2 (1/3;-), McNeal 5 (1/7,1/5), Brunner 12 (5/6, 0/1), Ivanov 8 (4/8,0/1). All.: Sharon Drucker.

Arbitri: Facchini Fabio, Begnis Roberto, Biggi Maurizio.
Note
: parziali 25-12; 13-20 (38-32); 18-16 (56-48); 16-14 (72-62). Tiri da due Montegranaro 18/44, Venezia 17/35; tiri da tre Montegranaro4/19, Venezia 8/20; tiri liberi Montegranaro 14/16, Venezia 14/23; assist Montegranaro 13, Venezia 17; stoppate Montegranaro 2, Venezia 4; schiacciate Montegranaro, Venezia 1.
Usciti per 5 falli: –
Spettatori: 4000

VENEZIA – Ultima trasferta per la Sutor prima del riposo forzato, ad attenderli l’ultima arrivata Umana Venezia al Palaverde di Villorba, spostamento necessario fino a dicembre quando termineranno i lavori di ampliamento e torneranno a giocare nella loro storica sede di Taliercio di Mestre. La Reyer dopo che la settimana scorsa ha dato del filo da torcere alla prima in classifica Cantù, si aggiudicano i primi due punti della stagione.

Montegranaro si presenta orfana dell’ala titolare Kirksay che nell’infortunio contro Roma ha riportato una grave lesione al legamento collaterale mediano del ginocchio sinistro e tornerà a disposizione di coach Drucker solo tra 6-8 settimane. Al suo posto schierato titolare Antonutti con l’arduo compito di sostituirlo. Ma è stata anche la settimana del rinnovato accordo di sponsorizzazione con la Uls Global, che magari permetterà alla società di tornare sul mercato per rimediare alle assenze. Inoltre, domenica speciale per Di Bella e Brunner, il primo ha giocato la sua trecentesima partita in seria A mentre Brunner taglia il traguardo dei 100.

Davanti ad un gremito e caldo Palaverde, Venezia si porta subito in vantaggio grazie alle triple di Szewczyk (3/3 solo nel primo quarto). I sutorini guidati dal capitano Di Bella sembrano non trovare la via del canestro,  ne approfitta la Reyer per allunguare fino al 25-12. Nel secondo quarto Montegranaro non molla e con fatica insegue. Brunner e compagni, grazie all’imprecisione degli avversari dalla lunetta,  mandano tutti al riposo lungo sul -4 (38-32).

L a partita é riaperta, ma in pochi minuti il lavoro fatto dai sutorini svanisce. La Reyer allunga di nuovo (42-32). Il tecnico fischiato all’allenatore di Venezia da la possibilità ai ragazzi di coach Drucker di rientrare. La tripla di Mcneal sancisce il 42-41. A capovolgere nuovamente la situazione, un altro tecnico fischiato dal severo Facchini stavolta ai danni dell’allenatore di Montegranaro, il terzo quarto si chiude 56-48.

L’ultimo periodo si apre con un tentativo disperato di Zoroski e Brunner di ridurre il gap. La tripla dell’ex teramano riporta sul -3 (59-56). Da lì in poi i gialloblu subisco i colpi di Bowers, fino a quel momento in ombra e il match si chiude 72-62.

Arriva così il primo successo stagionale per gli orogranata contro una Sutor distratta e poco unita. Con questa prova negativa, salgono a tre le sconfitte consecutive dei gialloblu e sicuramente coach Drucker avrà molto da lavorare in queste due settimane prima della partita contro Biella. Di sicuro c’è da aspettarsi il taglio del rochie americano McNeal, presentato come elemento di punta del roster ma in realtà davvero poco incisivo in questo avvio campionato 2011-2012.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)