GROTTAMMARE – Una domenica in marcia sul Lungomare, alla conquista del Trofeo “Serafino Orlini”. Giunto alla sua quarantesima edizione, valida per  il campionato italiano di marcia categoria allievi e di società, nonché gara nazionale promozionale inserita nel circuito del Grand Prix, si svolgerà il 30 ottobre per la settima volta a Grottammare.

Sportivi da tutta Italia e addirittura le migliori otto atlete nazionali si sfideranno nell’impegnativa disciplina

Questo importante evento, patrocinato dal Comune di Grottammare e dalla Provincia di Ascoli Piceno si è reso possibile grazie alla collaborazione della Fondazione onlus “Simona Orlini”: “Sono particolarmente commossa- commenta il presidente del comitato direttivo, Elisabetta Alessandrini Orlini – perché questa manifestazione è stata promossa quaranta anni fa proprio da mio marito Tonino Orlini in onore del padre, Serafino, che fu il sindaco della ricostruzione di Ascoli. Da sei anni questa manifestazione trova ospitalità a Grottammare e per la cittadina rivierasca è un veicolo molto importante a livello turistico”.

Dello stesso parere il sindaco di Grottammare, Luigi Merli e l’assessore provinciale allo Sport, Filippo Olivieri per i quali iniziative come queste possono trasmettere un’immagine estremamente positiva del territorio.

L’allenatore di Porto San Giorgio, Angelo Pasquale Del Moro crede nel potere della marcia, la considera una disciplina incredibile per la formazione dei ragazzi nel corpo e nell’anima e anticipa: “Il 17 dicembre ad Ascoli si celebrerà la tradizionale Festa dell’Atletica marchigiana al Palazzo dei Capitani”.

Noi di Riviera Oggi abbiamo chiesto se fosse possibile avere anche in zona un corso di marcia, visto che attualmente ci si deve recare ad Ascoli o a Porto San Giorgio. Ebbene sia Del Moro che il sindaco  Merli, ci sono sembrati entusiasti dall’idea di animare il lungomare con lo sport. Certo bisognerebbe che si formasse un gruppo e l’allenatore arriverebbe.

Se qualcuno volesse aiutare la Fondazione “Simona Orlini” può contattare i numeri 0736-44242; 0736-263636

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)