SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presso la libreria La Bibliofila di San Benedetto del Tronto, venerdì 28 ottobre, alle ore 18:30, si terrà la presentazione delle edizioni SUR, in nuovo marchio editoriale dedicato alla letteratura latinoamericana.

La Bibliofila partecipa infatti all’iniziativa “da sabato a sabato”, dal 22 al 29 ottobre, una settimana di eventi che si svolgono nelle librerie di tutta Italia per festeggiare il centenario della nascita dello scrittore argentino Ernesto Sabato. Primo De Vecchis, giovane studioso di letterature comparate, presenterà quindi i primi tre titoli in uscita: “Prima della fine” di Ernesto Sabato, “I fantasmi” di César Aira e “Scene da una battaglia sotterranea” di Rodolfo Fogwill.

Si soffermerà però soprattutto sulla figura esemplare di Sabato, intellettuale argentino decisivo nel Novecento, la cui vita riassume le grandi scissioni e crisi del secolo appena trascorso. Verrà tracciato un breve profilo che parte dall’adesione dello scrittore alla cultura scientifica, la successiva scoperta del surrealismo e l’allontanamento dallo scientismo, la militanza politica nei gruppi prima anarchici e poi comunisti, la messa in discussione anche di questa traiettoria, i primi saggi sull’uomo concreto e gli ingranaggi di una società tecnocratica ed economicista che lo disumanizza, il folgorante esordio narrativo con “Il tunnel” (romanzo breve che colpì profondamente Albert Camus, Thomas Mann e molti altri intellettuali), le successive e ponderose opere narrative, fino agli ultimi anni dedicati soprattutto alla pittura.

In seguito Francesco Tranquilli, Filippo Massacci e Fabrizia Pompei leggeranno alcuni brani scelti da “Prima della fine” di Ernesto Sabato, vero e proprio testamento letterario, che racchiude la summa di una vita e che si rivolge soprattutto alle giovani generazioni, affinché sappiano trovare la via creativa per superare la crisi sistemica dell’uomo e della società.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)