MARTINSICURO – Un dialogo tra un’astrofisica e uno scienziato-filosofo. Nel libro “L’aquila volta la carta: conversazione tra Margherita Hack e Marco Santarelli” sono riportate una serie di riflessioni estemporanee sulle tematiche della Fiera dell’editoria indipendente che si è tenuta a L’Aquila dal 25 al 29 maggio. Un libro-intervista in cui l’astrofisica commenta gli avvenimenti di attualità del nostro paese e riflette su tematiche scientifiche, il tutto attraverso un linguaggio semplice e lineare adatto ad un vasto pubblico di lettori.

Il volume, edito da Arkhè Editore e realizzato da Hack e Santarelli per sostenere la ricostruzione dell’Aquila (i proventi del libro saranno destinati al progetto “Ricostruiamo un asilo per l’Aquila”), verrà presentato a Martinsicuro sabato 29 ottobre alle 18 presso la Torre di Carlo V, alla presenza dell’autore Marco Santarelli.

L’appuntamento, organizzato dalla Biblioteca Comunale in collaborazione con la Di Felice Edizioni e l’associazione culturale Martinbook, è il primo della rassegna “EnologicaMente”, ideata dall’Assessorato alla Cultura di Martinsicuro: un connubio tra cultura e tradizione culinaria locale, con degustazione di prodotti tipici delle aziende locali. L’incontro sarà a cura di Valeria Di Felice.

Marco Santarelli è coautore scientifico dell’astrofisica Margherita Hack per diverse pubblicazioni. Ha all’attivo collaborazioni con “Airone”, “Newton”, “Natural Style”; è ricercatore associato del CNR-ISC e dal 2008 è organizzatore scientifico, insieme al primo ricercatore Guido Caldarelli, dell’International School Events and School per CNR-ISC su Network Scala free, Filosofia della complessità e Società. E’ direttore scientifico ed ideatore del Festival della Filosofia e di altri eventi promossi a livello nazionale e internazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 486 volte, 1 oggi)