SAN BENEDETTO DEL TRONTO- L’ottava giornata di Serie D Girone F è andata in archivio con 7 successi (di cui 4 esterni) e 2 pareggi (entrambi per 1-1); 20 le reti messe a segno in questo 8° turno.
In vetta numericamente sono in corsa per la vittoria del torneo, 6 squadre (Teramo, Ancona 1905, Vis Pesaro, Civitanovese, Atletico Trivento e San Nicolò) ma statistiche alla mano sembra che le attuali prime 2 in classifica Teramo (all’8° risultato utile consecutivo) ed Ancona 1905 (al 5° successo consecutivo) distanziate di un solo punto siano vicine ad un imminente fuga dal resto del gruppo.
In fondo non sarebbe nulla di nuovo all’orizzonte visto che la squadra abruzzese e quella marchigiana erano le favorite anche prima che il campionato cominciasse.
I teramani hanno espugnato (0-2) il campo di una Jesina (al 2° ko consecutivo, il terzo nelle ultime 4 gare) che appare in crisi, mentre i dorici che non subiscono reti da 4 gare hanno vinto sul campo del Miglianico (che domenica scorsa aveva bloccato a sorpresa proprio il Teramo capolista sul neutro di Martinsicuro), penultimo e ancora a secco di successi così come il fanalino di coda Real Rimini (ancora a secco anche di gol segnati e che dopo l’inatteso punticino di Civitanova è tornato subito a riassaporare la sconfitta perdendo in casa con il buon Isernia, al 2° successo consecutivo).
Da segnalare il ritorno al successo e dunque il rinserimento in alta classifica di Atletico Trivento (al 3° risultato utile consecutivo ma non vinceva dalla 4° giornata) vittorioso di misura nel derby (molisano) di Agnone e San Nicolò (che era reduce da 2 ko consecutivi) che ha calato il pokerissimo (con doppietta di Costantino tra gli altri) al cospetto del Riccione (che era reduce da 3 risultati utili consecutivi).
Per Samb (decima a pari punti con l’Olympia Agnonese reduce da 2 ko consecutivi) e Civitanovese (all’ottavo risultato utile consecutivo) sul neutro (a porte chiuse) di Monte Urano è arrivato il 2° pareggio consecutivo nonchè il quarto stagionale che le fa essere assieme a Recanatese (2° pari do fila stavolta in casa con la Vis Pesaro e 5° risultato utile consecutivo) e Luco Canistro le squadre che hanno raccolto più segni x.
Riguardo al Luco Canistro (che veniva da 3 ko consecutivi) c’è da segnalare il 1° successo stagionale ottenuto battendo di misura tra le mura amiche il prossimo avversario della Samb ossia l’Atessa Val di Sangro che al 92′ con l’ex (nella stagione di C2 2001/02) rossoblu Di Camillo (capocannoniere degli atessani con 3 gol e che era reduce da una tripletta realizzata domenica scorsa nel 4-4 interno con la Santegidiese) ha fallito il rigore del possibile 1-1.
Prosegue il buon momento della rediviva Santegidiese (unica rappresentante del Girone F rimasta in corsa nella Coppa Italia di Serie D dove agli ottavi affronterà i toscani del Sansepolcro) che battendo di misura la Renato Curi Angolana ha raccolto il 3° risultato utile consecutivo (nonché il 2° successo interno consecutivo)
Il prossimo turno prevede classifica attuale alla mano 2 big match: il derby marchigiano Recanatese-Ancona 1905 (senza tifosi al seguito visto il divieto di trasferta in corso fino al 31 gennaio 2012) due squadre che finora non si sono mai incontrate in nessun precedente campionato e Vis Pesaro-Atletico Trivento.

Riepilogo dei Risultati e marcatori dell’8a giornata d’andata di domenica 23 ottobre 2011:
Jesina-Teramo 0-2 (29′ Laboragine, 74′ Masini); Luco Canistro-Atessa Val di Sangro 1-0 (79′ Severini ) ; Miglianico-Ancona 1905 (senza la presenza visto divieto del pubblico ospite) 0-1 (44′ Guglielmi) ; Olympia Agnonese -Atletico Trivento 1-2 (30′ Palumbo , 35′ Partipilo [O.A.], 57′ Di Vito ); Real Rimini-Isernia 0-2 (5′ Panico, 30′ Di Pastena) ; Recanatese-Vis Pesaro 1-1 (39′ Committante [R], 77′ Bellucci [V.P.] ); Sambenedettese -Civitanovese (gara giocata sul neutro di Monte Urano e a porte chiuse) 1-1 (31’ Bonaventura [C], 73′ Pazzi [S]) ; San Nicolò-Riccione 5-1 (3′ Arce , 5′ Di Paolantonio , 22′ Costantino, 40’Stefanelli [R], 63′ Costantino , 82′ Lalli ) ; Santegidiese -Renato Curi Angolana 1-0 (12′ La Vista) .

CLASSIFICA: Teramo 20, Ancona 1905 19, Vis Pesaro 17, Civitanovese 16, Atletico Trivento 15, San Nicolò 14, Isernia e Recanatese 13, Riccione 11, Olympia Agnonese e Sambenedettese 10, Santegidiese 8, Luco Canistro 7, Jesina 6, Atessa Val di Sangro e Renato Curi Angolana 5, Miglianico 3, Real Rimini 2.

Prossimo turno 9a giornata d’andata di domenica 30 ottobre 2011 ore 14:30:
Jesina-Renato Curi Angolana; Luco Canistro-Riccione ; Miglianico-Civitanovese ; Olympia Agnonese-Teramo; Real Rimini-Santegidiese; Recanatese-Ancona 1905 (senza la presenza del pubblico ospite) ; Sambenedettese-Atessa Val di Sangro; San Nicolò-Isernia; Vis Pesaro-Atletico Trivento.

CLASSIFICA CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori c’è l’argentino Luis Federico Arcamone del Teramo con 8 reti. Dietro di lui troviamo Buonocore del Riccione con 7 gol. Completa il podio attuale Masini del Teramo con 6 reti. Alle sue spalle vi sono Aquaro dell’Atletico Trivento, Bellucci della Vis Pesaro e Pazzi della Samb con 5 centri a testa. Poi troviamo Arce del San Nicolò, D’Ambrosio dell’Olympia Agnonese, Galli e Rizzi della Santegidiese, Genchi dell’Ancona 1905 e Stefanelli del Riccione con 4 reti ciascuno . Seguono Ambrosini dell’Ancona 1905, Bonaventura della Civitanovese, Covelli dell’Isernia, Di Camillo dell’Atessa Val di Sangro, D’Ippolito della Santegidiese, Tommaso Gabrielloni della Jesina, Lalli del San Nicolò, Marchetti della Recanatese, Parmigiani della Renato Curi Angolana e Zonghetti della Vis Pesaro con 3 gol a testa.

STATISTICHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
Le squadre ancora imbattute e che hanno di conseguenza la miglior striscia positiva di 8 risultati utili consecutivi sono: Civitanovese (4 successi ed altrettanti pareggi ) e Teramo (6 successi e 2 pareggi) .
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Ancona 1905 5 successi consecutivi.
Non subisce gol da più partite: Ancona 1905 da 4 gare (e 374 minuti).
Miglior attacco: Teramo con 20 reti all’attivo.
Miglior difesa: Teramo con sole 3 reti subite .
Migliore differenza reti: Teramo con un + 17 (20-3)
Maggior numero di vittorie: Ancona 1905 e Teramo con 6 successi a testa .
Maggior numero di pareggi: Civitanovese, Luco Canistro, Recanatese e Samb 4.
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Vis Pesaro con 12 (4 successi interni).
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Teramo con 12 (4 successi esterni).
Le squadre che hanno rimediato meno espulsioni sono: Isernia, Olympia Agnonese e San Nicolò , ancora con 0 cartellini rossi.
La squadra con meno ammonizioni è il Teramo con 10 cartellini gialli fin qui rimediati .
La squadra finora a segno col maggior numero di giocatori è l’Atletico Trivento con 9 diversi elementi : Aquaro (5), Bisegna (2), Corradino (1), De Stefano (1), Di Vito (1), Fusaro (1), Minadeo (2), Monti e Palumbo (2).
Migliore media inglese: Teramo con un +4.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte: Real Rimini con 6 sconfitte .
Peggior striscia negativa in corso: Jesina ed Olympia Agnonese con 2 ko consecutivi
Minor numero di vittorie: Miglianico e Real Rimini ancora a quota 0 successi.
Minor numero di pareggi: Ancona 1905, Isernia ed Olympia Agnonese tutte e 3 a quota 1.
Peggior difesa: Real Rimini con 26 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Real Rimini ancora a 0 reti.
Peggior differenza reti: Real Rimini con un -26.
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Rimini con 1 .
Le squadre che hanno fatto meno punti esterni sono: Atessa Val di Sangro, Jesina, Miglianico, Real Rimini, Renato Curi Angolana e Riccione a quota 1.
La squadra che ha rimediato più espulsioni è la Santegidiese con 5 cartellini rossi.
La squadra con più ammonizioni è la Samb con 26 cartellini gialli fin qui rimediati .
Peggior media inglese: Real Rimini con un -14.


STATISTICHE SAMB:

Vittorie: 2 (con Ancona 1905 e Riccione).
Pareggi: 4 (con Atletico Trivento , Vis Pesaro , Renato Curi Angolana e Civitanovese) .
Sconfitte: 2 (Isernia e Teramo).
Gol fatti: 9 (Mengo, Napolano, Pazzi [5], Gabriele Puglia e Storani).
Gol subiti: 11.
Differenza reti: -2 (9-11).
Punti interni: 5 (su 4 gare casalinghe) : un successo, 2 pareggi ed un ko.
Punti esterni: 5 (su 4 gare in trasferta): un successo, 2 pareggi ed un ko.
Media inglese: -6.
Espulsioni (di giocatori): 3 (D’Agostino, Mengo e Nicolosi) .
Ammonizioni: 26.

Statistiche Atessa Val di Sangro (prossimo avversario Samb):
Vittorie: una (con la Renato Curi Angolana).
Pareggi: 2 ( con Olympia Agnonese e Santegidiese).
Sconfitte: 5 (con Isernia, San Nicolò, Civitanovese, Recanatese e Luco Canistro)
Gol fatti: 6 (De Matteis [1], Di Camillo [3], Fonseca [1] e Giansante [1])
Gol subiti: 11.
Differenza reti: -5 (6-11).
Punti interni: 4 (su 4 gare casalinghe) 1 successo, 1 pareggio e 2 ko .
Punti esterni: 1 (su 4 gare in trasferta): un pareggio e 3 ko.
Media inglese: -11.
Espulsioni (di giocatori): 3 .
Ammonizioni: 21.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 213 volte, 1 oggi)