MONTEFIORE – “Uerra” di Paolo Sassanelli è il vincitore dell’8° festival del cinema breve CortoperScelta. Lo ha deciso la giuria composta dal direttore artistico Dante Albanesi e dai membri dell’associazione “Arancia Meccanica” (ideatrice del festival), ovvero Enrico De Angelis, Giuseppe De Angelis, Valeria Capriotti e Roberto Montani.

La premiazione si è svolta sabato 22, nella sala De Carolis di Montefiore dell’Aso (AP).
“Uerra” ha vinto con questa motivazione: “Per aver saputo raccontare l’universo ristretto di un paese del sud Italia alle soglie di un cambiamento epocale (il 1946), con la forza della commedia e una sceneggiatura che congegna una perfetta alternanza di comicità e sentimento”.

Secondo premio a “Mille giorni di Vito” di Elisabetta Pandimiglio, “Per aver affrontato un dramma contemporaneo di cui l’opinione pubblica si occupa pochissimo, la condizione dei figli delle detenute, ritraendolo con accurati dettagli e una dolorosa partecipazione emotiva”.
Alla premiazione erano presenti: la regista Elisabetta Pandimiglio, il regista Giordano Viozzi e il fotografo Marco Biancucci (ideatori della mostra “Di volto in volto”), l’assessore alla cultura del comune di Montefiore dell’Aso Giamaica Brilli. Tutte il verbale della giuria sarà pubblicato a breve su www.cortoperscelta.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 278 volte, 1 oggi)