Ingredienti per 4 persone:
8 fettine scelte di vitello
1 etto di speck
1 confezione di gorgonzola dolce
farina q.b.
sale, olio, pepe nero
3 noci di burro
½ bicchiere di vino bianco secco

Per chiudere gli involtini:
16 stuzzicadenti oppure spago da cucina

Infarinate con cura le fettine di vitello, farcite ognuna con una fetta di speck e due cubetti di gorgonzola. Arrotolatele su se stesse e chiudetele con due stuzzicadenti o legandole con lo spago da cucina. In una padella capiente fate scaldare un filo d’olio con due noci di burro. Unite gli involtini e fateli rosolare da entrambi i lati (fuoco medio per 2 minuti), sfumate con il vino bianco per non far attaccare la carne e procedete con la cottura per circa 4 minuti. Aggiustate di sale e pepe. Togliete gli involtini dalla padella e teneteli in caldo. Mantecate il fondo di cottura con una noce di burro infarinata per creare una cremina. Irrorate la carne con il proprio condimento, servite subito.

L’abbinamento
Un Teroldego Rotaliano del Trentino sorregge il sapore di questo secondo piatto smorzandone le note grasse.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.036 volte, 1 oggi)