SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La pesca sambenedettese non conosce confini: sabato 22 ottobre, alle ore 10, a Mar del Plata si terrà il varo del nuovo motopeschereccio dell’imprenditore di origini sambenedettesi, emigrato nel dopoguerra in Argentina, Federico Contessi.

La 115esima imbarcazione di Contessi è stata chiamata “Padre Pio” in onore di San Pio da Pietralcina e all’interno della stessa vi sono immagini sacre del Santo che l’imprenditore aveva acquistato in occasione del suo viaggio del mese scorso in Italia.

Durante la sua permanenza in terra natia, il Premio Truentum aveva dichiarato che ogni varo deve essere unico e quello di quest’ultima imbarcazione è contraddistinto dal sentimento religioso che tutta la famiglia Contessi nutre verso San Pio.

“Porgo le mie più sentite congratulazioni all’amico Federico – ha dichiarato il sindaco Gaspari – negli anni ha costruito un impero nel settore della cantieristica a Mar del Plata mantenendo sempre un sentimento e un attaccamento forte alla sua terra d’origine e costruendo una comunità coesa e solidale. I suoi racconti lasciano trasparire un sentimento e un attaccamento così forte alla sua terra d’origine che è riuscito a trasmettere anche nella comunità di emigrati sambenedettesi a Mar del Plata. Il mio augurio personale e di tutta la Città di San Benedetto è che presto possa varare la 116esima imbarcazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 323 volte, 1 oggi)