SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La settima giornata del Girone F di Serie D è andata in archivio con 4 successi (tutti interni) e 5 pareggi (di cui 2 a reti bianche). 22 le reti messe a segno in questo turno.
Da segnalare soprattutto i mezzi passi falsi interni delle 2 squadre che fino a domenica scorsa occupavano i primi due posti in classifica ossia il Teramo tuttora al comando e la Civitanovese scivolata al quarto posto, che hanno impattato a reti bianche contro i fanalini di coda del torneo : Miglianico (al 2° pareggio consecutivo dopo quello imposto al Trivento) e Real Rimini (ancora a secco di gol fatti) compagini ancora a secco di vittorie.
E’ vero che i romagnoli avevano già dimostrato miglioramenti nell’ultima gara interna persa “solamente” 0-3 (maturato tutto nella ripresa) contro l’Ancona 1905 dopo i precedenti punteggi tennistici subiti ma di certo nessuno immaginava che la peggiore squadra del torneo reduce da 4 ko di fila fosse in grado di bloccare la formazione di Cornacchini che giungeva da 4 successi consecutivi. Ma tale passo falso va ritrovato nel tallone d’achille dei rossoblu che pur avendo incassato solo 4 reti fanno fatica a segnare visto che finora hanno realizzato solo 9 reti in 7 partite.
Delle sorprendenti mancate vittorie di Teramo e Civitanovese ne hanno approfittato Ancona 1905 (al 4° successo consecutivo e non subisce gol da 3 gare ) e Vis Pesaro (al 3° successo consecutivo) che sono balzate al 2° posto a -1 dalla vetta.
I dorici tra le mura amiche hanno piegato per 1-0 come fecero con la Jesina anche il San Nicolò (al 2° ko consecutivo) mentre i vissini anche loro in casa e col medesimo punteggio hanno battuto il Luco Canistro (al 3° ko consecutivo).
Bene anche il Riccione (giunto al 3° risultato utile consecutivo di cui 2 successi interni entrambi per 2-1) che ha superato di misura tra le mura amiche l’Olympia Agnonese grazie ad una doppietta del solito Buonocore (giunto al 7° centro stagionale) agganciando al 7° posto il San Nicolò.
Incredibile ma anche spettacolare pareggio tra due squadre abruzzesi che appaiono in ripresa e che sono per ora appaiate (assieme alla Renato Curi Angolana) al 13° posto ossia Atessa Val di Sangro e Santegidiese che hanno impattato sul 4-4 in una partita in cui 5 degli 8 gol sono stati realizzati su rigore (3 per gli atessani tutti trasformati dall’ex Samb Di Camillo e 2 per i vibratiani).
Il big match della prossima giornata sarà il derby marchigiano che andrà in scena al Tubaldi tra Recanatese (reduce da 4 risultati utili consecutivi) e Vis Pesaro.

Riepilogo dei Risultati e marcatori della 7a giornata d’andata di domenica 16 ottobre 2011:Ancona 1905-San Nicolò 1-0 (14′ Daniele Gramacci) ; Atessa Val di Sangro-Santegidiese 4-4 (16’ Galli su rigore [S], 18’Allegretti [S], 19’ D’Ippolito [S], 23’ Di Camillo [A] su rigore, 37’ Di Camillo [A] su rigore, 43’ Di Camillo [A] su rigore , 78′ Rizzi [S] su rigore , 89′ Fonseca [A] ); Atletico Trivento-Recanatese 1-1 (6′ Marchetti [R] su rigore, 51′ Bisegna [A.T.] ); Civitanovese-Real Rimini 0-0 ; Isernia-Jesina 2-1 (56′ Panico, 73′ Covelli, 89′ Strappini [J] ); Renato Curi Angolana-Samb (senza la presenza visto divieto del pubblico ospite) 2-2 (10’ Puglia [S], 47’pt Parmigiani [R.C.A.], 49′ autorete Ianni [R.C.A.] ,65′ Storani [S] ); Riccione-Olympia Agnonese 2-1 (46′ Ricamato [O.A.], 66′ ed 82′ Buonocore ) ; Teramo-Miglianico (sul neutro di Martinsicuro e a porte chiuse) 0-0 ; Vis Pesaro-Luco Canistro 1-0 (25′ Luca Bellucci).

CLASSIFICA: Teramo 17, Ancona 1905 e Vis Pesaro 16, Civitanovese 15, Atletico Trivento e Recanatese 12, Riccione e San Nicolò 11, Isernia e Olympia Agnonese 10, Sambenedettese 9, Jesina 6, Atessa Val di Sangro, Renato Curi Angolana e Santegidiese 5, Luco Canistro 4, Miglianico 3, Real Rimini 2.

Prossimo turno 8a giornata d’andata di domenica 23 ottobre 2011 ore 15:Jesina-Teramo ; Luco Canistro-Atessa Val di Sangro ; Miglianico-Ancona 1905 (senza la presenza visto divieto del pubblico ospite) ; Olympia Agnonese -Atletico Trivento ; Real Rimini-Isernia ; Recanatese-Vis Pesaro ; Sambenedettese -Civitanovese (sul neutro di Monte Urano e a porte chiuse); San Nicolò-Riccione ; Santegidiese -Renato Curi Angolana.

CLASSIFICA CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori c’è l’argentino Luis Federico Arcamone del Teramo con 8 reti. Dietro di lui troviamo Buonocore del Riccione con 7 gol. Alle sue spalle vi sono Aquaro dell’Atletico Trivento e Masini del Teramo con 5 centri a testa. Poi troviamo Bellucci della Vis Pesaro, D’Ambrosio dell’Olympia Agnonese, Galli e Rizzi della Santegidiese, Genchi dell’Ancona 1905 e Pazzi della Samb con 4 reti ciascuno . Seguono Ambrosini dell’Ancona 1905, Arce del San Nicolò, Covelli dell’Isernia, Di Camillo dell’Atessa Val di Sangro, D’Ippolito della Santegidiese, Tommaso Gabrielloni della Jesina, Marchetti della Recanatese, Parmigiani della Renato Curi Angolana, Stefanelli del Riccione e Zonghetti della Vis Pesaro con 3 gol a testa.

STATISTICHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
Le squadre ancora imbattute e che hanno di conseguenza la miglior striscia positiva di 7 risultati utili consecutivi sono: Civitanovese (4 successi e 3 pareggi ) e Teramo (5 successi e 2 pareggi) .
Non subisce gol da più partite: Ancona 1905 da 3 gare (e 284 minuti).
Miglior attacco: Teramo con 18 reti all’attivo.
Miglior difesa: Teramo con sole 3 reti subite .
Migliore differenza reti: Teramo con un + 15 (18-3)
Maggior numero di vittorie: Ancona 1905, Teramo e Vis Pesaro con 5 successi a testa .
Maggior numero di pareggi: Luco Canistro 4.
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Vis Pesaro con 12 (4 successi interni).
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Teramo con 9 (3 successi esterni).
Le squadre che hanno rimediato meno espulsioni sono: Isernia, Luco Canistro, Olympia Agnonese e San Nicolò , ancora con 0 cartellini rossi.
Le squadre con meno ammonizioni sono Riccione, Teramo e Vis Pesaro con 9 cartellini gialli fin qui rimediati a testa.
Le squadre finora a segno col maggior numero di giocatori sono l’Atletico Trivento e la Vis Pesaro con 8 diversi elementi a testa.
Atletico: Aquaro (5), Bisegna (2), Corradino (1), De Stefano (1), Fusaro (1), Minadeo (2), Monti e Palumbo (1).
Vis: Barbieri (1), Luca Bellucci (4), Giovanni Dominici (1), Martorana (1), Omiccioli (1),Torelli (2), Vicini (2) e Zonghetti (3).
Migliore media inglese: Teramo con un +2.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte: Real Rimini con 5 sconfitte .
Peggior striscia negativa in corso: Luco Canistro con 3 ko consecutivi
Minor numero di vittorie: Luco Canistro, Miglianico e Real Rimini ancora a quota 0 successi.
Minor numero di pareggi: Ancona 1905, Isernia, Olympia Agnonese e Vis Pesaro tutte e 4 a quota 1.
Peggior difesa: Real Rimini con 24 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Real Rimini ancora a 0 reti.
Peggior differenza reti: Real Rimini con un -24.
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Rimini con 1 .
Le squadre che hanno fatto meno punti esterni sono: Atessa Val di Sangro, Jesina, Miglianico, Real Rimini, Renato Curi Angolana e Riccione a quota 1.
La squadra che ha rimediato più espulsioni è la Santegidiese con 5 cartellini rossi.
La squadra con più ammonizioni è la Samb con 23 cartellini gialli fin qui rimediati .
Peggior media inglese: Real Rimini con un -11.

STATISTICHE SAMB:
Vittorie: 2 (con Ancona 1905 e Riccione).
Pareggi: 3 (con Atletico Trivento , Vis Pesaro e Renato Curi Angolana) .
Sconfitte: 2 (Isernia e Teramo).
Gol fatti: 8 (Mengo, Napolano, Pazzi [4], Gabriele Puglia e Storani).
Gol subiti: 10.
Differenza reti: -2 (8-10).
Punti interni: 4 (su 3 gare casalinghe) : un successo, un pareggio ed un ko.
Punti esterni: 5 (su 4 gare in trasferta): un successo, 2 pareggi ed un ko.
Media inglese: -4.
Espulsioni (di giocatori): 2 (Mengo e Nicolosi) .
Ammonizioni: 23.

Statistiche Civitanovese (prossimo avversario Samb):
Vittorie: 4 (con Atessa Val di Sangro, Isernia, Santegidiese e Renato Curi Angolana).
Pareggi: 3 (con Teramo, Ancona 1905 e Real Rimini).
Sconfitte: 0
Gol fatti: 9 (Bonaventura [2], De Vinceziis, Stefano Mandorino, Spinaci [2], Traini [2] e Trillini)
Gol subiti: 4.
Differenza reti: +5 (9-4).
Punti interni: 8 (su 4 gare casalinghe) : 2 successi e 2 pareggi .
Punti esterni: 7 (su 3 gare in trasferta): 2 successi ed un pareggio.
Media inglese: 0.
Espulsioni (di giocatori): 3 .
Ammonizioni: 17.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)